Il MAXXI per la festa della mamma

Domenica 12 maggio ingresso gratuito per tutte le mamme accompagnate dai figli

MAXXI Roma maggio 2019. In occasione della Festa della Mamma, domenica 12 maggio il biglietto d’ingresso al MAXXI è gratuito per tutte le mamme accompagnate dai figli. Per usufruire dello sconto, basterà presentarsi insieme – madri e figli – in biglietteria. Per continuare a vivere la passione per l’arte anche dopo il 12 maggio, inoltre, le mamme che quel giorno acquisteranno la card myMAXXI, l’abbonamento che consente la visita illimitata al museo per un anno, avranno uno sconto del 20%.

Mostre e Progetti Speciali

 Tre mostre di fotografia, installazioni sorprendenti in cui immergersi, progetti per l’abitare contemporaneo, la collezione: l’offerta del MAXXI è più ricca e varia che mai.

A partire da PAOLO DI PAOLO. Mondo perduto (a cura di Giovanna Calvenzi main sponsor Gucci, Spazio Extra MAXXI): oltre 250 immagini di un fotografo straordinario, il più pubblicato dal Mondo di Pannunzio al punto che, alla chiusura del giornale, smise di fare il fotografo.  Il suo archivio immenso, nell’oblio per oltre 50 anni, è stato ora riscoperto ed è nata così la mostra con foto inedite di personaggi del cinema, artisti, scrittori e intellettuali degli anni ’50 e ’60 (da Pasolini ad Anna Magnani, da Ungaretti a De Chirico) e con il racconto sapiente e delicato di un’Italia che rinasceva dalle ceneri della Seconda Guerra Mondiale, tra speranze e contraddizioni.  

Sempre la fotografia è protagonista del focus ELISABETTA CATALANO. Tra immagine e performance: immagini che raccontano le performance in studio di Vettor Pisani, Cesare Tacchi, Joseph Beuys e Fabio Mauri (Archive Wall).

In TERRE IN MOVIMENTO la sensibilità e l’obiettivo di 3 grandi fotografi – Olivo Barbieri, Paola De Pietri, Petra Noordkamp – raccontano il territorio marchigiano ferito dal sisma del 2016. Non solo il dramma delle rovine di edifici, case, monumenti, ma anche il racconto per immagini delle relazioni tra le persone e il territorio, sulle tracce di una memoria ferita (Galleria Gian Ferrari).

Paola Pivi World Record

Con le sue installazioni sorprendenti (come l’opera che dà il titolo alla mostra: una gigantesca distesa di materassi che copre più di cento metri quadrati, sovrastata da un’altra, identica ma capovolta, che crea un antro ovattato nel quale entrare e gattonare), incoraggia il pubblico a interagire e a divertirsi (Galleria 5)

AT HOME. Progetti per l’abitare contemporaneo, il nuovo allestimento della collezione di architettura del MAXXI, racconta invece l’evoluzione del concetto di abitare dal dopoguerra a oggi, attraverso le opere dei grandi maestri del Novecento e delle nuove figure emergenti del panorama architettonico internazionale, da Adalberto Libera ai DEMOGO, da Giancarlo De Carlo a David Adjaye, da Paolo Portoghesi a Zaha Hadid, da Francesco Berariucci a Jo Noero (Galleria 2)

E poi la COLLEZIONE, recentemente al centro di un nuovo significativo allestimento, con opere di Alighiero Boetti, Hans Op de Beeck, Marco Tirelli, Giulio Turcato, Lauretta Vinciarelli, Bill Viola, Monica Bonvicini e molti altri.

MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo

www.maxxi.art – info: 06.320.19.54; info@fondazionemaxxi.it

orario di apertura: 11.00 – 19.00 (mart, merc, giov, ven, dom) | 11.00 – 22.00 (sabato) | chiuso il lunedì

3 mostre di fotografia

Le straordinarie immagini di PAOLO DI PAOLO. Mondo Perduto

quelle di ELISABETTA CATALANO. Tra immagine e performance

e il racconto di un territorio ferito dal terremoto in TERRE IN MOVIMENTO

con foto di Olivo Barbieri, Paola De Pietri, Petra Noordkamp

le installazioni sorprendenti di PAOLA PIVI. World record

le architetture di AT HOME. Progetti per l’abitare contemporaneo


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .