Sulcis Di là dal fiume e tra gli alberi

Il cammino di Santa Barbara

Stevie WonderLa zona mineraria del Sulcis , in Sardegna, nota per le sue miniere, è la terra più povera d’Italia. Lo racconta il doc “Il cammino di Santa Barbara” di Lucrezia Lo Bianco, in onda in prima visione questa sera alle 22.05 su Rai5, per la serie inedita di Rai Cultura “Di là dal fiume e tra gli alberi”.

Maurreddìa

Il Sulcis, Maurreddìa in sardo, è anche un territorio di grande bellezza che pochi conoscono. Si estende nella porzione sud-occidentale dell’isola, nella regione che prende il nome dall’antica città punica di Sulki o Sulci, oggi Sant’Antioco. Da qualche anno a questa parte il Cammino di Santa Barbara, che attraversa il Sulcis, è entrato a far parte dell’Atlante Digitale dei Cammini d’Italia. È un percorso che segue gli antichi sentieri minerari, le strade utilizzate dai minatori per andare a lavorare, le vecchie mulattiere, le ferrovie ormai dismesse costruite per il trasporto dei materiali grezzi.

Un Sulcis che nessuno s’immagina

E nel farlo attraversa scogliere e montagne, siti archeologici e spiagge, promontori e boschi secolari. E siccome il territorio è tanto vario, altrettanto vari sono i suoi abitanti: minatori, certo, ma anche scrittori, musicisti, ricamatori, coltellinai, maestri, pescatori, fotografi e naturalmente camminatori. Sono loro a raccontare quel Sulcis che forse nessuno si immagina.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .