Alessio Lapice

Per il film ho perso undici chili

Alessio LapiceLa faccia sporca di fango, il piglio da guerriero e gli occhi verdi inchiodano chiunque incroci lo sguardo di Alessio Lapice sul manifesto del Il Primo Re di Matteo Rovere dove il giovane attore napoletano (Gomorra, Nato a Casal di Principe) dà il volto a Romolo, il fondatore di Roma. Un film potente, primitivo, crudele, recitato in protolatino, dove si racconta, con grande veridicità e straordinaria ricostruzione storica, il forte legame diventato leggenda fra Romolo e Remo (interpretato da Alessandro Borghi) che in un mondo ostile e contro il volere degli Dei, fondarono l’impero più grande e potente della storia.

Stravizzi : E’ incredibile la somiglianza con Borghi, sembrate davvero fratelli

Alessio Lapice «Si è sorprendente, ce lo hanno detto anche i nostri familiari. Poi per rendere credibile ancora di più questa fratellanza, abbiamo condiviso ogni momento sul set: a partire dalle sei di mattina, quando tiravamo di box e di spada, studiavamo il copione e poi cominciavamo la nostra dieta fatta di insalatina, che a me ha fatto dimagrire di 11 kg, e che ci ha unito molto

Stravizzi : Un ruolo impegnativo anche dal punto di vista fisico

Alessio Lapice «Abbiamo girato in condizioni estreme, mezzi nudi, nel fango delle paludi, al freddo vero. A volte fra un ciak e l’altro, con Alessandro (Borghi) per far smettere di tremare le mascelle, ci tenevamo stretti, stretti a darci calore. Però tutto questo è servito a rendere bene un’ epoca così brutale, in cui bisognava lottare ogni giorno per la sopravvivenza

Stravizzi : Che rapporto hai con Napoli, la tua città?

Alessio Lapice « Sono legato a Napoli in modo viscerale come la sabbia e il mare. Vivo a Roma, ma ci torno tutte le volte che posso. La mia città è viva, piena di opportunità, frizzante dal punto di vista culturale. Non offre solo camorra e criminalità organizzata ad un ragazzo. A 17 anni, seguendo un gruppo di amici che provavano uno spettacolo in un piccolo teatro, ho cominciato ad amare questo mestiere, anche per il suo potere di aggregazione.»

Alessio LapiceStravizzi : Adesso è sul set a Matera?

Alessio Lapice «Sto girando Le avventure di Imma, ma siamo alle ultime battute, una serie per RaiUno tratta dai romanzi di Mariolina Venezia, in cui interpreto un carabiniere che indaga al fianco del procuratore Imma Tataranni ( Vanessa Scalera). Sono contento perché per la prima volta sono dentro una commedia! E’ una serie poliziesca con un linguaggio molto ironico e leggero.»  


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .