Renault premia i campioni dei Trofei Rally 2018

Al Salone Automotoracing di Torino

Renault Lo scorso weekend sul palcoscenico piemontese hanno sfilato tutti i protagonisti della stagione rallistica della Losanga. La decima edizione dell’Automotoracing di Torino ha ospitato, come vuole ormai la tradizione, la premiazione dei Trofei Renault Rally 2018.

Categoria Clio R3 TOP

A salire sul palco è stato il vincitore del Clio R3 TOP Ivan Ferrarotti, che sotto i colori della Gima Autosport ha aggiunto la propria firma nel palmares di questo importante trofeo dopo Luca Rossetti, Luca Panzani e Kevin Gilardoni. Una calorosa accoglienza è stata rivolta al vicecampione Riccardo Canzian, il quale nel corso della stagione ha dato prova di poter ambire al titolo in più di un’occasione. Presente anche Emanuele Rosso, terzo classificato, quest’anno al volante di una millesei turbo by Gima.

Categoria Twingo R1 TOP

Le celebrazioni sono proseguite con i campioni del Twingo R1 TOP: Alberto Paris e Sonia Benellini (La Superba), seguiti da Gabriele Catalini, secondo classificato, e da Riccardo Pederzani, quest’ultimo vincitore della classifica Junior. Non sono mancati i protagonisti del Clio R3 OPEN con il vincitore Federico Bottoni, che si è aggiudicato questo importante primato grazie ai 147 punti ottenuti nelle sei gare a cui ha preso parte con la navigatrice Daiana Ramacciotti. Applausi, anche se assenti, per Federico Gasperetti e Federico Ferrari (Pistoia Corse), secondi a solo due punti di distacco e per Gianluca Quaderno e Lara Zanolo (Speed Fire Racing) terzi assoluti.

Categoria Open

La premiazione dei trofei OPEN è andata avanti con il raggruppamento dedicato alla Twingo R1, classe in cui a svettare su tutti è stato proprio Catalini. Oltre all’alfiere della scuderia Costa Ovest, a ricevere la medaglia d’argento è stato Giacomo Matteuzzi (Jag Sport ASD), mentre la terza piazza è andata a Lorenzo Lanteri (XRT Scuderia).

Tra i 22 equipaggi che hanno gareggiato nel Corri con Clio N3 OPEN, sono stati premiati i campioni Gianluigi Zilocchi e Maurizio Della Torre (Scuderia Rally Time), che con 145 punti nel carniere hanno preceduto Riccardo Tondina (New Turbomark) ed Alessandro Boschetti (Omega).

 


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .