Viggo Mortensen

Mi preoccupa l’intolleranza, la misoginia e l’ignoranza

Viggo MortensenCi aveva abituato ad interpretazioni straordinarie, asciutte, fisiche ed indimenticabili ma oggi, l’antidivo Viggo Mortensen (History of Violence, Appaloosa, A Dangerous Method, Captain Fantastic, La promessa dell’assassino )  va addirittura oltre con una scelta che sorprende tutti. Ingrassa di 20 kg, si tinge i capelli di nero, diventa strabordante, grossolano, persino logorroico, e si trasforma nell’italoamericano Tony Lip in Green Book (al cinema dal 31 Gennaio) Candidato 5 Premi Oscar di Peter Farrelly (Tutti pazzi per Mary, Scemo + Scemo) splendido drama-comedy basato sulla vera amicizia che nasce nel 1962 fra l’autista Tony Lip Vallelonga e il pianista classico afroamericano Don Shirley (il Mahershala Ali di Moonlight ), durante una tournée nel Sud dell’America.

Un film commovente 

Un film divertente, commovente, in cui l’irriconoscibile Viggo Mortensen ( candidato come miglior attore e noi tifiamo perché vinca il suo primo e meritatissimo Oscar) dietro l’umorismo grezzo, e la pancia enorme che tira la camicia, riesce a dare all’autista Tony Lip, una dignità e una bellezza indimenticabili, lasciando ancora una volta il segno.

Viggo Mortensen «Pur avendo amato follemente la sceneggiatura di Green Book ho avuto qualche remora ad accettare il ruolo – ci dice, guardando il panorama dalla terrazza dell’Hotel Bernini a Roma, dove è arrivato per la promozione del film – Ero cosciente dei miei limiti. Ci sono tanti attori italo americani bravi ed io non volevo fare una caricatura.» L’attore, che indossa un completo blu scuro, è tornato alla sua forma ideale. «È stato molto difficile buttare giù quei chili, soprattutto alla mia età. Ma ne è valsa la pena.» – ci confida mentre sorseggia un mate, la bevanda degli indios sudamericani che si prepara da solo, schiacciando erba di mate in acqua calda dentro un contenitore di zucca.

Stravizzi : Non fa tanti film. Quando decide di accettare un ruolo?

Viggo Mortensen «Non m’interessano i budget milionari – non c’è bisogno di tutti questi soldi, no? – ma solo le storie. Per me i contenuti di un film sono qualcosa di valido, che resta nel futuro, in grado anche di mettere in discussione le nostre convinzioni. Quando c’è una storia importante, ben scritta e c’è sintonia con il regista, io accetto

Stravizzi : Una vita raminga e una passione per le lingue ( ne parla 7 compreso l’arabo)

Viggo Mortensen «Non è una passione, fa parte della mia storia. Seguendo i miei genitori ho vissuto negli Stati Uniti, in Argentina, in Venezuela, imparando bene lo spagnolo. Il francese l’ho imparato quando i miei genitori si sono separati e con mia madre, figlia di un canadese, siamo andati a vivere al confine con il Quebec. Il resto lo ha fatto il lavoro che mi ha portato dovunque e la mia curiosità. Mi piace conoscere la cultura, le tradizioni, tutto, per questo so anche l’italiano.»

Stravizzi : Anche l’amore, l’ha portata in giro per il mondo

Viggo Mortensen «Si è vero, del resto buon sangue non mente. I mei genitori si sono conosciuti ad Oslo in vacanza. A 18 anni mi trasferii in Danimarca seguendo l’amore: una ragazza meravigliosa che mi ha fatto soffrire molto. E 9 anni fa l’amore mi ha portato felicemente a Madrid, dove c’è la mia compagna, l’attrice Ariadna Gil. Amo vivere lì. Ti siedi al bar e tutti intorno a te sembra che urlino, ma in realtà stanno solo discutendo animatamente. Lo trovo stupendo.»

Stravizzi : Cosa la preoccupa di questi tempi?

Viggo Mortensen «L’intolleranza, la misoginia, l’ignoranza impera dovunque, soprattutto fra chi è ai vertici del mondo. Come in Green Book, dove una semplice amicizia riesce a superare ogni differenza e pregiudizio, e invita a riflettere sui limiti della prima impressione, credo che, in questo momento, ci possono salvare solo i piccoli gesti di umanità. Ritroviamo passione e umanità. E l’odio sparisce


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .