Attraversando Napoli con la cantante Filly Lupo e il chitarrista Renato Caruso

Una serata all’insegna dei grandi classici della tradizione canora napoletana

Napoli Questa sera, venerdì 18 gennaio, alle ore 22.00, la cantante Filly Lupo e il chitarrista Renato Caruso, accompagnati dal mandolinista Raffaele Esposito, si esibiranno al Latin Note di Milano (Viale Certosa, 131 –e-mail: info@latin-note.it )con il recital ” Attraverso Napoli “, scritto e prodotto dalla stessa Filly Lupo.

Malafemmena e Torna a Surriento

Un’imperdibile serata, in cui i tre artisti omaggeranno la tradizione canora napoletana con un excursus che partirà da grandi classici come “Malafemmena” o “Torna a Surriento” fino ad arrivare all’indimenticabile Pino Daniele. I momenti musicali saranno anche alternati dalla lettura di brani di grandi autori come Erri De Luca, Luciano De Crescenzo, Matilde Serao e poesie di Totò ed Eduardo De Filippo, volte ad esaltare la tradizione napoletana. 

 Renato Caruso

«È sempre un piacere per me suonare la musica napoletana perché la melodia e la canzone così come le intendiamo oggi sono nate proprio a Napoli – afferma – Inoltre, questa per me sarà una nuova occasione per ricordare e omaggiare Pino Daniele, un grande artista che considero un maestro».

 Nel corso della serata. Renato Caruso eseguirà anche alcuni brani estratti dal suo album solo guitar “Pitagora Pensaci Tu

Il disco, prodotto da Simone Coen, racchiude 11 composizioni inedite e 2 cover (“Quando” di Pino Daniele e “Tears in heaven” di Eric Clapton)in cui, attraverso la sua chitarra, Renato Caruso esprime la sua personalità e il suo universo musicale a 360 gradi, sperimentando con versatilità ed ecletticità nuovi orizzonti artistici.

Questa la tracklist di “Pitagora Pensaci Tu

“Aladin Samba”, “Flatlandia”, “Pittrice del sottosuolo”, “Antonio’s choro”, “Napoli caput mundi”, “Quando”, “Bossa de Sheila”, “Passeggiando per New York”, “Pitagora pensaci tu”, “Caro mio Jobim”, “Reggae lake”, “Tears in heaven” e “Ciao Roland”.  

 Il disco è stato accompagnato anche dalla pubblicazione di un videoclip della title track ideato e girato da Francesco Leitner Portolesi allo Spirit de Milan. La splendida cornice del locale con sede alle Cristallerie Fratelli Livellarafa da sfondo a questo piccolo film, in cui le immagini di Renato che imbraccia la sua chitarra e compone il brano, si alternano a quelle di un tango reinterpretato in chiave originale e personale proprio da Filly Lupo.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .