Il Posto Giusto Federico Ruffo riapre al mondo del lavoro

Il programma riparte oggi su Rai3

Il Posto Giusto Oggi alle 13.00 su Rai3 si apre il nuovo anno de Il Posto Giusto , settimanale condotto da Federico Ruffo e dedicato al mondo del lavoro, di chi lo cerca, di chi lo offre, di chi ce l’ha. L’ospite del programma prodotto da Rai3 in collaborazione con Anpal e Ministero del Lavoro sarà questa volta Vittorio Sgarbi, che racconterà gli inizi della sua carriera come critico d’arte e offrirà spunti sulle opportunità offerte dall’inestimabile patrimonio artistico italiano. 

In studio

In studio ci saranno, come sempre, il formatore Fabrizio Dafano e l’orientatore Stefano Raia, per commentare veri colloqui di lavoro e indicare le strategie migliori da adottare di fronte all’incontro con un datore di lavoro.
L’esperto di politiche del lavoro Romano Benini racconterà gli strumenti a disposizione di chi perde il proprio impiego, con particolare attenzione al rientro nel mondo del lavoro degli ultracinquantenni, mentre la giornalista Elisabetta Tanini proporrà la classifica delle occupazioni per le quali le aziende incontrano maggiore difficoltà nel reperimento di giovani

La storia di Michela

Il Posto Giusto racconterà la storia di Michela, commessa, madre di tre figli, che a quarantotto anni ha ricominciato la formazione e ha trovato un nuovo lavoro in una residenza per anziani, e illustrerà attraverso lo sguardo di Rebecca Vespa Berglund il percorso formativo necessario per diventare operatore del turismo e dei beni culturali, oltre che le prospettive d’impiego futuro nel settore. 

L’onere della leggerezza sarà affidato ai comici Marco Marzocca e Stefano Sarcinelli, che riporteranno in scena l’ormai leggendario filippino Ariel, mentre con Michela Giraud si scopriranno le improbabili risposte dei passanti alle sue domande sul “fascicolo elettronico del lavoratore”, poi spiegato in modo chiaro.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .