Cambogia Nuovi Orizzonti

Il recupero delle tradizioni e di una identità

Stevie WonderLa storia travagliata di un paese affascinante, che ospita monumenti e parchi archeologici senza eguali, meta di milioni di turisti incantati dall’atmosfera misteriosa e inquietante che aleggia tra le sue rovine. È la Cambogia, protagonista del documentario “ Nuovi orizzonti Cambogia ”, in onda questa sera alle 20.20 su Rai5.

Il dopo Pol Pot

A oltre 40 anni dal genocidio perpetrato da Pol Pot, oggi la Cambogia tenta tra molte difficoltà di riprendere in mano la propria identità nazionale e nello stesso tempo di recuperare le antiche tradizioni spazzate via dagli khmer durante il regime. Il documentario parte dalla Cambogia centrale, nella zona monumentale di Angkor Wat e Pre Rup, per incontrare la missione italiana che dal 1995 si dedica a progetti di recupero dell’assetto idro-geologico dei templi che sono stati prevalentemente costruiti su terreni paludosi.

The Missing Picture

Fra le testimonianze raccolte, il regista Rithy Panh, vincitore della Palma d’Oro al Festival di Cannes e nomination agli Oscar 2014 con il suo film “The Missing Picture”. Il regista, che ha assistito allo sterminio della sua famiglia da parte di Pol Pot, racconta nei suoi film con trame emblematiche e a volte sconvolgenti, come i cambogiani abbiano reagito alle violenze e denuncia l’indifferenza del mondo occidentale di fronte a questa tragedia.

Altre testimonianze della Cambogia

Altre testimonianze arrivano da Angela Terzani, che con il marito, il giornalista Tiziano Terzani, si trovava a Phnom Penh nel periodo della presa del potere di Pol Pot, e da Sophea Chamroeun, che da un’infanzia misera e infelice trascorsa in uno dei più malfamati quartieri della capitale, è diventata un’artista di levatura internazionale mixando nelle sue canzoni la musica tradizionale con quella d’avanguardia.

E infine i suoi paesaggi

Completano il documentario storie intervallate da suggestive immagini di paesaggi, monumenti e vita quotidiana nei villaggi. “ Nuovi Orizzonti Cambogia ”, documentario della durata di 55’, è prodotto dalla Duna Film International, diretto da Isabella Astengo.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .