Emily Blunt

Mary Poppins è femminista. Risolve i problemi creati dagli uomini

Emily Blunt

E’ ritornata. E’ la tata più famosa e amata al mondo. E’ Mary Poppins che torna al cinema ( dal 20 Dicembre) con il volto di Emily Blunt ,  l’attrice americana diventata famosa con Il diavolo veste Prada, che secondo il regista Rob Marshall, non poteva essere che lei ad interpretare il ruolo reso immortale da una magnifica Julie Andrews. 54 anni dopo, torna quindi la bambinaia del film più famoso della Disney, che ha sempre la capacità di volare appesa a un ombrello, l’ironia, la borsa piena di oggetti strani e la fantastica attitudine a creare mondi immaginari.

Emily Blunt «E’ stato il primo film che ho visto al cinema. Avevo cinque anni! – ricorda – Quindi può immaginare l’impatto emotivo che ho provato quando mi è stato detto che avevano pensato a me. Ero spaventata, dovevo mettermi nei panni di Julie Andrews , ma la fiducia del regista Rob Marshall mi ha tranquillizzato. Lui è stata per me come una rete di sicurezza. Anche perché quando uscì la notizia, tutti mi chiamavano dandomi della pazza per aver accettato. Non è stato semplice.»

Stravizzi : Mary Poppins è ancora attuale?

Emily Blunt «Certo che sì. Viviamo un tempo fragile, complicato. Poter lasciarsi andare alla speranza, credere nell’amicizia che conforta e che tutto può rendere possibile, sicuramente ci fa bene. E poi, Mary Poppins, ha un fondo femminista. Risolve i problemi creati dagli uomini. Io la immagino come una specie di Wonder Woman.»

Stravizzi : Come ha affrontato le tante coreografie e il canto?

Emily Blunt «Sapevo cantare, ma comunque ho avuto bisogno di prendere lezioni di canto per mesi. Poi le canzoni sono state composte pensando proprio alla mia estensione vocale, mentre per il ballo è stato un po’ più difficile, anche perché non l’avevo mai fatto. E poi penzolare nel vuoto! All’inizio ero terrorizzata.»

Stravizzi : In Mary Poppins c’è un cameo di Meryl Streep con cui lei ha debuttato in Il diavolo veste Prada

Emily Blunt «In quel film ero terrorizzata da lei e forse, è per questo che è andato così bene. Eravamo molto credibili. Er una ragazzina. Ma adesso ci conosciamo, ci vogliamo bene. Adoro parlare con lei. E’ una donna che ha tanto da dare e da dire.»

Stravizzi : Come passa il Natale?

Emily Blunt «Con mio marito ( il regista e attore John Krasinski) e le due bambine ( Hazel e Violet) che sono ancora piccoline. Siamo pazzi per le decorazioni, per i regali, per tutto ciò che ci regala il Natale. Le feste in famiglia, gli amici, i dolci.»

 

 

Guarda le foto…


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .