Giornata Internazionale delle persone con disabilità

A Torino Spazi Culturali Rai: Ricerca, Aspirazioni e Opportunità

disabilitàDare completa accessibilità a tutti gli spazi culturali, renderli inclusivi anche per le persone con disabilità: se ne parla al Museo della Radio e della Televisione di via Verdi 16 a Torino che – oggi alle 14.00 – ospita l’incontro a ingresso libero “Spazi Culturali Rai: Ricerca, Aspirazioni e Opportunità”, in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità. Obiettivo: fare il punto – anche con alcuni esempi concreti – sulle nuove frontiere della tecnologia al servizio della cultura, dal cinema ai musei.
Ad aprire i lavori, Maria Bollini, vicedirettrice di Rai Ragazzi e Presidente Pari Opportunità Rai; Emilio Agagliati, direttore Servizi Culturali e Amministrativi del Comune di Torino; Alberto Morello, direttore del Centro Ricerche, Innovazione Tecnologica e Sperimentazione Rai; e Roberto Natale, direttore di Responsabilità Sociale Rai.

Riabilitativa…Mente e Cultura

A seguire, gli interventi di tecnici ed esperti, moderati da Mauro Rosini e Andrea Del Principe del Crit Rai: Carla Montuschi, tecnico audiometrista presso Città della Salute e della Scienza di Torino; affronta il tema “Riabilitativa…Mente e Cultura”; Massimo Molteni, direttore sanitario dell’IRCCS Medea e responsabile dell’Unità Operativa di Psicopatologia dell’età evolutiva, si sofferma su “Cultura e tecnologia per una inclusione possibile”, mentre Paolo Robutti, presidente dell’Associazione Abilitando, analizza “L’accessibilità museale per le persone con disabilità visiva”.

Il libro Elsa, il signor No e la zia

E ancora, Daniela Trunfio, presidente dell’Associazione Torino + Cultura Accessibile/Cinemanchìo, parla di “Accessibilità e Cultura. Politiche Innovazione, formazione, inclusione”; e Valentina Borsella, responsabile Progetti e Comunicazione Fondazione Carlo Molo onlus, approfondisce il tema “Cultura e qualità della vita: farmaci salvavita?”
Verrà inoltre presentata l’attività della Fondazione Carlo Molo con l’intervento di Luisa Antonini che, con il suo libro “Elsa, il signor No e la zia”, porta una testimonianza personale sul tema dell’afasia .
In chiusura è prevista, a cura dell’Aire, la visita al Museo della Radio e della Televisione Rai che propone percorsi ad hoc per le persone con disabilità.

 

 

 


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .