Ad Andrea Camilleri il Premio Louis Braille

Elisa Isoardi condurrà la serata in onda su Rai 1 il 27 dicembre

Andrea Camilleri Torna il Premio Louis Braille il prossimo 3 dicembre all’Auditorium della Conciliazione condotto da Elisa Isoardi, la serata sarà trasmessa su Rai 1 il 27 dicembre.

In attesa della cerimonia, il primo riconoscimento è stato consegnato ad Andrea Camilleri nella sua abitazione romana da Mario Barbuto – Presidente Nazionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti.

Unione Italiana dei Ciechi

Ideato dall’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti il Premio Braille è stato istituito 23 anni fa per ringraziare e offrire un riconoscimento a personalità e istituzioni che si sono segnalate per la loro opera in favore della categoria. L’edizione 2018 è organizzata e prodotta da Tiziana Rocca, da sempre vicina ad associazioni e istituzioni che si prodigano per il bene altrui.

 Andrea Camilleri Il Presidente Barbuto ha motivato così la consegna del premio Louis Braille ad Andrea Camilleri

“Al Maestro Andrea Camilleri che da sempre con la sua scrittura ci racconta personaggi fantastici, eppure tanto vivi e reali; che oggi, con le sue riflessioni, ci dona anche una prospettiva nuova e stimolante sui segreti e sul senso della cecità”.

 Durante la cerimonia di premiazione sarà presentato il video della consegna del premio ad Andrea Camilleri con un messaggio dello scrittore.

 Il premio Louis Braille si svolge sotto l’alto patrocinio del Parlamento Europeo e con il patrocinio di Regione Lazio, del Comune di Roma e di Rai. Media Partner: Rai Uno. Partner: Auditorium della Conciliazione e Takeda.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .