Colombo e Vespucci verso il Nuovo Mondo

A Cronache dal Rinascimento

Colombo Cristoforo Colombo e Amerigo Vespucci nascono entrambi a metà del Quattrocento. Uno a Genova, l’altro a Firenze. Il primo è maggiormente dedito alla navigazione commerciale, il secondo ha una visione più umanistica della vita e delle imprese. Due personaggi raccontati da Cronache dal Rinascimento , il programma di Rai Cultura condotto da Cristoforo Gorno, in onda questa sera alle 21.10 su Rai Storia. Colombo si convince della possibilità di raggiungere le Indie navigando l’Oceano verso Oriente e deve battersi con forza perché il suo progetto venga approvato.

Il Nuovo Mondo

Ricevuto il rifiuto del re del Portogallo, trova infine l’appoggio di Isabella di Castiglia che finanzia la sua impresa dotandolo di tre imbarcazioni che portano Colombo fino a San Salvador. A questa prima trionfale impresa, ne seguono altre meno fortunate. A dividere con Cristoforo Colombo il successo e la gloria per la scoperta dell’America è Amerigo Vespucci che compie alcuni viaggi ed esplora le coste atlantiche dell’America del Sud. Ha il merito di riconoscere che le terre così scoperte non fanno parte dell’Asia, bensì vanno a costituire quello che sarà poi chiamato il “Nuovo Mondo”. La sorte sarà più generosa nei suoi confronti perché proprio quel territorio scoperto da entrambi prenderà il nome di battesimo di Vespucci.

Il racconto

La puntata è stata quasi interamente girata sulla nave Amerigo Vespucci, il veliero della Marina Militare: la troupe si è imbarcata a Civitavecchia e, in tre giorni di navigazione, ha raggiunto La Spezia dove la nave avrebbe partecipato a Seafuture 2018. Il racconto delle imprese di Colombo e Vespucci è stato quindi ambientato proprio su un veliero in navigazione, ed è arricchito da un’intervista all’allora comandante della nave, il capitano di vascello Roberto Recchia.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .