Scola racconta Fellini Che strano chiamarsi Federico !

Un documentario intenso e ironico del regista premio Oscar

Fellini A 25 anni dalla scomparsa del creatore della “Dolce vita”, Rai Cultura ricorda il grande maestro del cinema con il documentario Che strano chiamarsi Federico! Scola racconta Fellini , realizzato nel 2013 da Ettore Scola – in occasione del ventennale della morte di Federico Fellini – e in onda questa sera alle 16.45 e giovedì 1 novembre alle 23.15 su Rai5.

Teatro 5

Nel documentario intenso e ironico, che restituisce un ritratto del cineasta fatto di immagini e di ricordi, Scola si concentra sui primi anni della carriera di Fellini e ricostruisce il periodo della loro conoscenza al giornale “Marc’ Aurelio” nei primi anni ‘50, i loro incontri e gli amici comuni – Maccari, Sordi, Mastroianni – rievoca le visite “di piacere” sui set dei rispettivi film, Cinecittà, il Teatro 5 e altre corrispondenze che hanno cementato e fatto durare nel tempo la loro amicizia.

Un bambino perbene

Dal suo debutto nel 1939 come giovane disegnatore al suo quinto Oscar nel 1993, anno del suo settantesimo e ultimo compleanno, Federico Fellini viene ricordato da Ettore Scola come un grande Pinocchio che per fortuna non è mai diventato “un bambino perbene”. Un film fatto di ricordi, frammenti, momenti e impressioni sparse, ricostruiti e girati a Cinecittà, e alternati a materiali di repertorio d’epoca, scelti dagli archivi delle Teche Rai e dell’Istituto Luce.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .