Il Messaggero 140 anni di notizie

Un giornale e la sua storia

Il MessaggeroE’ il 16 dicembre 1878 quando esce nelle edicole di Roma il primo numero del Messaggiero , allegato al quotidiano “Fanfulla“. Fondatore è il milanese Luigi Cesana. La “i” viene cancellata dopo due mesi, e la testata rimane invariata da allora. Prima redazione, una scuderia a via del Seminario 87. A raccontare la storia dei 140 anni del quotidiano capitolino – che sono quelli della storia di Roma Capitale del Regno d’Italia, e poi dell’Italia repubblicana – è lo Speciale Il Messaggero 140 anni di notizie , che Rai Cultura propone questa sera alle 19.00 su Rai Storia.

Il Direttore

In un’ intervista esclusiva, il direttore del Messaggero Virman Cusenza ripercorre la vita del giornale e le vicende che hanno l’animata, partendo dalla definizione che nel 1941 Vitaliano Brancati e Leo Longanesi – nel “Piccolo Dizionario Borghese” – diedero de Il Messaggero: “sarà il giornale dei portieri, ma…“, alludendo al peso che aveva assunto a livello nazionale.

Le prese di posizione

Gli anni del miracolo economico, e quelli della contestazione, vedono un Messaggero rivoluzionato nella grafica e nei contenuti, come la presa di posizione a favore del divorzio, per il referendum del 1974. E nel giugno del 1996 l’imprenditore romano Francesco Gaetano Caltagirone acquista il Messaggero . E’ l’inizio di una storia che continua: “Il Messaggero aspira ad essere la casa dei romani, ma anche il loro difensore civico, con un occhio critico sulla realtà italiana“, conclude il direttore Virman Cusenza.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .