Rodney Bingenheimer Mayor of the Sunset Strip

Un viaggio nella musica americana

Rodney Bingenheimer Poco noto al grande pubblico, Rodney Bingenheimer  – soprannominato “il sindaco della Sunset Strip” di Los Angeles – è stato uno dei personaggi più influenti della scena rock’n’roll americana, l’uomo che ha lanciato nuove band come i Ramones, Blondie e i Nirvana. A lui è dedicato il documentario di George Hickenlooper Mayor of the Sunset Strip”, che Rai Cultura propone questa sera alle 21.15 su Rai5.

Il suo segreto è stato quello di trovarsi sempre al posto giusto nel mondo pop rock, al fianco delle principali star: David Bowie (a cui dà una mano decisiva per trovare un contratto discografico in Usa), Mick Jagger, John & Yoko, Rod Stewart e Jimi Hendrix. Nei primi anni ’70, apre a Los Angeles il clubRodney Bingenheimer ‘s English Disco ” destinato a diventare il fulcro della nuova scena glam, con Iggy Pop ospite fisso e una giovanissima Joan Jett che studiava per diventare una bad girl nel gruppo delle Runaways.

Di lui David Bowie

Nell’agosto 1976 inizia per la KROQ la trasmissione radiofonicaRodney on the Roq” che lancerà, per prima, tutti i migliori nomi della nascente scena punk e new wave. Dirà di lui David Bowie: “Solamente Rodney Bingenheimer a Los Angeles incarnava lo zeitgeist d’oltremanica. Conosceva band e dischi di cui nemmeno io ero a conoscenza. Fu Rodney a spazzare via la melassa degli anni ’60, aprendo il varco che ci permise di ostentare il suono del futuro e sfoggiare i nostri lustrini di derisione.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .