Woody Allen nel programma del Teatro alla Scala 2018-2019 con un’opera di Puccini

Il più famoso teatro d’Italia ha presentato il programma per la prossima stagione, tra Verdi, Traviata di Liliana Cavani e Woody Allen

Woody AllenIl programma completo della stagione 2018-2019 del Teatro alla Scala di Milano è stato presentato nella giornata di ieri e sarà composto da 15 opere. Si aprirà con Attila di Giuseppe Verdi diretto dal maestro Riccardo Chailly e si proseguirà con un equa divisione tra opere italiane e straniere. Tornerà Traviata di Liliana Cavani, diretta per la prima volta a Milano da Chung, ai Masnadieri diretta da Michele Mariotti, passando per Ariadne auf Naxos e Die tote Stadt di Korngold per la regia di Graham Vick. Ma soprattutto ci sarà Woody Allen con l’opera di Puccini, Gianni Schicchi.

L’opera, forse non tra le più conosciute dell’autore italiano, almeno per i non esperti di Opera, è un’opera comica in un atto solo, con libretto scritto da Giovacchino Forzano. Il Gianni Schicchi si basa su un episodio del Canto XXX dell’Inferno di Dante e fa parte del Trittico (Il tabarro e Suor Angelica sono le altre due). Il premio Oscar Woody Allen è un grande appassionato di Opera e teatro ed ha portato in scena Gianni Schicchi molte volte (nel 2008 in Spagna, recentemente a Los Angeles). Per chi non fosse possibilitato ad assistere dal vivo, vi consigliamo di reperire la versione in DVD con l’interpretazione di Placido Domingo.

Una formidabile occasione per vedere dal vivo il regista qui da noi in Italia, e per vedere come se la cava con un medium diverso dal suo solito, il cinema, e con una lingua diversa dalla sua. Uno dei suoi ultimi film, tra i più criticati e malvoluti dai fans, riguarda proprio l’Italia, To Rome with love. In questo film c’era un episodio dedicato a un uomo che scopre di avere una voce da tenore, ma solo quando canta sotto la doccia.

Le date da segnare sul calendario sono le seguenti

6, 8, 10, 15, 17, 19 luglio 2019. Chissà se per quella data, il nome di Woody sarà almeno leggermente riabilitato dopo lo scandalo molestie che ha investito Hollywood e se il suo film, A Rainy Day in New York avrà trovato la giusta distribuzione.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .