Ri-uso Francia Dal cassonetto alla mostra La cultura del riutilizzo

Il recupero di materiali di scarto messi a disposizione di Professionisti della Creazione

Ri-usoDar vita ad una cultura del ri-uso è la missione principale di Réserves des arts, associazione senza scopo di lucro francese.

I rifiuti al servizio del ri-uso per Arte e Pianeta

L’associazione senza scopo di lucro Réserves des arts
ha come obiettivo il riciclo di materiali di scarto; questi saranno posti al servizio di soggetti definiti “Professionisti della Creazione”, per un futuro più sostenibile.

L’origine del progetto è tutto francese; è proprio da qui che i materiali di scarto sono letteralmente strappati dai cassonetti, per un utilizzo efficace ed eco. Grazie a questo progetto, l’associazione offre a tanti artigiani la possibilità di trarre beneficio da tali materiali, al fine di poter continuare ed accrescere la loro carriera.

Jean-Baptiste è un falegname che non ha un laboratorio di proprietà dove poter produrre i suoi mobili, per questo ha aderito al progetto di Réserve Des Arts; infatti ogni mese ha la certezza di poter affittare un laboratorio attrezzato in cui possa lavorare ed acquistare legno di scarto per i suoi mobili.

“La soluzione più immediata sarebbe quella di acquistare materie prime già pronte per l’utilizzo” – afferma, certo è che altrettanti sono i materiali destinati alla distruzione. Per questo lo scopo è quello di incentivare la cultura del ri-uso: con un po’ di lavoro in più, si potrebbe regalare nuova vita a del legno, o a qualsiasi altro materiale che altrimenti rischierebbe la distruzione. Inoltre, vista la condizione del nostro pianeta, la pratica del riutilizzo sarà una condizione a cui non potremo sottrarci.

Il valore di questo deposito

Al pari del legno utilizzato da Jean-Baptiste, stoffe, plastica e una miriade di altri materiali traboccano dai 1200 mq di deposito dell’associazione; questi vengono ceduti da imprese che sono disposte a pagare pur di smaltire i prodotti non sono necessari al loro lavoro. Quest’attività non solo accresce la quantità e la scelta di materiali riutilizzabili, ma è fonte primaria di finanziamento per l’associazione stessa.

L’acquisto di questi materiali è riservato a scuole, studenti, artigiani; infatti la Réserve des Arts punta molto anche su cooperazioni e workshop con le scuole.

Obiettivo: seminare la cultura del ri-uso, perché germogli soprattutto tra le nuove generazioni.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .