Mondiali Russia 2018 parte la scommessa al capocannoniere

I Big del calcio si sfideranno a suon di gol per alzare la coppa del mondo

Finals
Come di consueto le luci della ribalta illumineranno i nomi dei candidati al pallone d’oro, sopra tutti Ronaldo, Messi e Neymar. Ma questa annata calcistica è stata ricca di protagonisti che si sono dimostrati degni del titolo di “bomber”. I Mondiali inizieranno il prossimo 14 giugno dove 32 nazionali si sfideranno per alzare il trofeo più ambito dopo quello della Champions League. La ventunesima edizione si svolgerà in Russia dove i 12 stadi adibiti per gare sono già stati rinnovati o addirittura creati per l’occasione. Non sarà semplicemente la corsa per decretare la migliore nazionale della competizione, ma anche il top-scorer. Da questa competizione escono sempre le future leggende che sono in grado di rappresentare un’intera nazione.

I grandi nomi del calcio riempiranno le vostre giornate d’estate

I portabandiera di ogni nazione avranno sulle spalle un peso non irrilevante. Ronaldo, l’uomo dei palloni d’oro, si è già fatto carica del suo Real ma il Portogallo ha una rosa ben diversa da quella di Zidane e non sarà semplice per CR7 garantire un ulteriore successo come quello degli Europei. Messi nuovamente con la maglia dell’Argentina dovrà combattere contro il dualismo più importante della sua carriera, i successi del suo club e i flop con la maglia della sua patria.

Il fenomeno brasiliano Neymar tornerà sul campo per i Mondiali dopo l’infortunio che ha terminato la sua stagione con il PSG e darà tutto per scrivere nuovamente il suo nome nella lista dei campioni. La coppia d’attacco che rappresenterà l’Uruguay sarà niente meno che l’asse Suarez-Cavani, non male insomma, due rapaci d’area che difficilmente sbagliano. Per la Francia invece abbiamo, oltre il talento a centrocampo di Pogba, la freddezza e l’estro di Griezmann che hanno garantito al Cholito l’Europa League.

Gli eroi che troppo spesso vengono trascurati saranno la rivelazione di questo torneo?

Partiamo dall’Inghilterra che per questi Mondiali ha deciso di convocare giocatori che provengono esclusivamente dalla Premier League. La squadra verrà capitanata dalla punta del Tottenham, Harry Kane, un attaccante non estraneo al gol. L’egiziano Mohamed Salah, ex Roma e giocatore dell’anno nel campionato inglese ha disputato una stagione impressionante, in 52 presenze coi Reds 44 reti. Per la Germania invece c’è Thomas Muller, il jolly del Bayern, che è sempre in grado di ribaltare le situazioni a sorpresa. E’ il giocatore più esperto della sua nazionale e all’attivo nei mondiali è già a quota 10 e tenterà di superare il suo predecessore Miroslav Klose a quota 16.

Robert Lewandowsky rappresenterà la bandiera Polacca e sarà il caposaldo di una squadra che si è sempre difesa bene in queste manifestazioni. Per concludere abbiamo il Belgio che ha a sua disposizione una rosa che in attacco fa veramente paura. La falsa punta del Napoli Dries Mertens che quest’anno ha stupito il calcio italiano con gol fenomenali. Dal campionato inglese abbiamo invece Eden Hazard che con la sua velocità e dribbling è in grado di sfornire assist e gol pazzeschi. Infine la vera e propria punta vecchio stile, Romelu Lukaku dotato di grande fisicità e senso del gol.

I Mondiali da sempre sono una delle manifestazioni sportive più belle da vedere e regalano emozioni indescrivibile e senso di appartenenza e fratellanza con la propria nazione. Non mancherà certamente lo spettacolo e tra pochi giorni la corsa per strappare il titolo di campioni alla Germania avrà inizio.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .