Alden Ehrenreich

Harrison Ford mi ha suggerito di copiarlo

Alden EhrenreichGli occhi dei milioni di fan di Guerre Stellari sono puntati su Alden Ehrenreich , l’attore 28 enne che interpreta il mitico Han Solo, reso grande da Harrison Ford. Solo: A Star Wars Story di Ron Howard, 1° capitolo dello spin-off sulle avventure giovanili del comandante del Millennium Falcon, dopo la presentazione al 71 Festival di Cannes, arriva nelle sale italiane il 23 Maggio. L’attenzione sul protagonista è molto alta anche perché Alden Ehrenreich , ha rivelato di aver firmato con LucasFilm per altri due film. 

L’attore, che ha lavorato con Francis Ford Coppola (Twixt), Woody Allen ( Blue Jasmine), e i fratelli Coen ( Ave Cesare!) aveva fatto i casting con  i registi Phil Lord  e Chris Miller, prima di essere sostituiti per problemi sulla lavorazione, da Ron Howard. Provini che erano stati fatti cercando un attore in grado di evocare lo spirito e il sorriso sghembo di Harrison Ford e Alden Ehrenreich , ci riesce bene nel film. Intanto durante una sua intervista su Entertainment Weekly, ha fatto irruzione il vecchio Han in persona, Harrison Ford, gridando: Via dalla mia sedia! Per un attimo Ehrenreich sembra spiazzato, poi i due si abbracciano sciogliendo ogni dubbio sullo scherzo.

Alden Ehrenreich «Ford è stato fantasticoracconta con entusiasmo – Per niente burbero e molto disponibile. Mi ha suggerito, se qualcuno avesse chiesto qualcosa, di raccontare che lui mi aveva rivelato tutti i segreti sul personaggio, sulla saga e che ero al corrente di tutto. Se avessero voluto altri dettagli avrebbero dovuto parlare con lui. Le nostre conversazioni erano segrete! Ma non era vero, non mi ha dato nessuna lezione, mi ha letteralmente suggerito di copiarlo: così nessuno mi avrebbe rotto! Ovviamente scherzava

Come ci si prepara a far parte di Gerre Stellari?

 Alden Ehrenreich «Bisogna avvicinarsi come ad un film in costume, devi informarti su un mondo che non conosci. Esiste una cultura molto ricca intorno alla saga e per strano che sia, mi sono informato più che altro su Wikipedia, e sui libri game di Guerre Stellari. Quando nel film parlo Shyriiwook, la lingua dei wookiee, incredibile a dirsi, ma ho imparato la mia parte guardando i tutorial su YouTube. Ci sono sul serio delle persone che realizzano queste cose che sono fatte anche benissimo

Il primo giorno sul set?

Alden Ehrenreich «Ho passato mesi a fare audizioni su audizioni, quindi la transizione tra la preparazione e l’inizio riprese è stata fluida, senza interruzioni. L’atmosfera sul set era molto rilassata, mi sentivo tranquillo, a mio agio: sentivo il bisogno di cominciare, non resistevo più. Era già passato più di un anno da quando avevo firmato il contratto

Si è preparato fisicamente?

Alden Ehrenreich «Assolutamente sì. Le riprese sono iniziate a Gennaio e io ho cominciato ad allenarmi con gli stunt man ad Aprile. Devi imparare come dare pugni e come prenderli. Ci vuole moltissima disciplina»

Ron Howard ha lasciato libertà sul set?

Alden Ehrenreich «Ron ti lascia la libertà di improvvisare e interviene solo se necessario, con lui puoi esplorare varie strade. Incoraggiava ad aggiungere nuove battute, a integrare i dialoghi. Anzi spesso improvvisava lui stesso, per avere una reazione spontanea da parte nostra. Ci sono diversi momenti del film che sono stati creati grazie alle nostre idee. È un leader, ha un controllo del set totale, fin nei minimi dettagli.»

In Solo: A Star Wars Story, capiamo come Han è diventato un fuorilegge?

Alden Ehrenreich «Han è una specie di cowboy dello spazio, libero, che vuole diventare contrabbandiere. Qui assistiamo alla nascita del suo modus operandi per quanto riguarda trattative con delinquenti o come guadagnarsi da vivere.  Ma nel film Solo si rende conto che dovrà fare sempre i conti con le conseguenze delle proprie azioni.»


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .