Manuel di Dario Albertini

Un film che rende onore al cinema italiano

ManuelUn film da non perdere per chi ama il cinema, è Manuel di Dario Albertini, al suo primo lungometraggio, dopo una serie di documentari molto belli e importanti. Manuel è un film con Andrea Lattanzi, Francesca Antonelli che, dopo l’ottima accoglienza della critica all’ultima Mostra del Cinema di Venezia, e soprattutto il successo di pubblico in Francia dove Dario Albertini è conosciuto e apprezzato, è nelle sale dal 1 Maggio.

La trama

Manuel è un diciottenne ( ottima prova di Lattanzi anche lui al debutto) che in uscita da una casa famiglia, finalmente libero dalle regole, ma anche dalla protezione, e dall’appoggio di educatori, psicologi, che lo hanno seguito finora, si trova immediatamente alle prese con le difficoltà della realtà: una madre in carcere per cui ottenere la custodia, una casa da ripulire, e un futuro da ricostruire. Manuel ( di cui abbiamo parlato già in Stravizzi con l’intervista ad Alessandro Sardelli che interpreta un amico del protagonista) porta con sé una verità cinematografica che emoziona, una ruvida fragilità, che di fronte alle difficoltà diventa forza trascinante che coinvolge e appassiona.

Ed è vera, senza essere cinema verità, né documentario. E in questo Albertini ci riesce benissimo, grazie ai piani sequenza, alla mancanza di stacchi, di controcampi che costruiscono il racconto e lo rendono più finto. Ma soprattutto ci riesce grazie ai silenzi, al vuoto dei movimenti del regista nel momento in cui i pensieri si fanno pesanti, l’ansia preme sul petto, esattamente come nella realtà. Un bel film e mi piacere leggere e riportare un commento al film di un ragazzo anonimo su mymovies.it, che conferma come i bei film vengono visti al cinema dai giovani anche se ci sono attori sconosciuti o storie drammatiche:

«…Un film difficile che parla anche attraverso lunghi silenzi e buca lo stomaco per la semplicità e la crudezza della storia raccontata con grande sincerità, senza cercare di conquistare il pubblico con facili effetti speciali.

…Il cast degli attori è perfetto, ognuno contribuisce a creare un’atmosfera ricca di emozioni che si scioglie in un finale inatteso. Quando il film finisce ero ancora preso..»


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .