Claudio Baglioni Cresce l’attesa per lo show all’Arena di Verona

Con il palco al centro e tutti i posti dell’intero anfiteatro numerati

Claudio Baglioni Claudio Baglioni è inarrestabile. A cinque mesi dal rivoluzionario evento live in cui, per la prima volta, l’Arena di Verona ospiterà un concerto con il palco al centro e tutti i posti dell’intero anfiteatro numerati. Le due date annunciate – 14 e 15 settembre – sono già sold out.

A grande richiesta, si è aggiunta una terza imperdibile data: domenica 16 settembre, per il triplo evento di un artista che non smette mai di affascinare e sorprendere con le sue spettacolari “prime volte“.

Per ben tre sere, quindi, uno degli spazi d’arte e per l’arte più belli del mondo, si stringerà intorno a Claudio Baglioni , al suo super-gruppo e a una grande orchestra, per una epocale prima volta musicale, artistica e scenografica.

I tre rivoluzionari concerti all’Arena di Verona segneranno il grande ritorno sulle scene live di Claudio Baglioni , prima che i concerti di al centro tour lo vedano protagonista nelle più importanti arene indoor d’Italia dove, grazie al palco al centro, il pubblico, disposto a 360 gradi, avrà la possibilità di ripercorrere, insieme al cantautore , mezzo secolo di indimenticabili successi.

Queste le date del tour Al Centro (prodotto e organizzato da F&P Group): 16 e 17 ottobre al Nelson Mandela Forum di FIRENZE, 19, 20 e 21 ottobre al Pala Lottomatica di ROMA, 23 e 24 ottobre al Pala Prometeo di ANCONA, 26, 27 e 28 ottobre al Mediolanum Forum diMILANO, 2 e 3 novembre al Pal’Art Hotel di ACIREALE (CT), 6 e 7 novembre al Pala Florio di BARI, 10 e 11 novembre al Pala Sele diEBOLI (SA), 13 e 14 novembre all’Unipol Arena di BOLOGNA, 16 e 17 novembre alla Kioene Arena di PADOVA, 20 e 21 novembre al Pala George di MONTICHIARI (BS), 23 e 24 novembre al Pala Alpitour di TORINO.

 Biglietti disponibili su TicketOne.it e nei punti vendita e nelle prevendite abituali

(info su www.fepgroup.it).

 50 anni vissuti in musica, 60 milioni di copie vendute in tutto il mondo. Sono i numeri essenziali di una carriera unica e irripetibile: quella di Claudio Baglioni , musicista, autore, interprete, che, dalla fine degli anni Sessanta a oggi, è riuscito a conquistare una generazione dopo l’altra, grazie a un repertorio pop, melodico e raffinato, nel quale ha saputo fondere canzone d’autore e rock, sonorità internazionali, world music e jazz, rivoluzionando il concetto stesso di performance live – il primo a inaugurare la stagione dei grandi raduni negli stadi e ancora il primo, nel 1996, a “far scomparire il palco” e portare la scena al centro delle Arene più importanti e prestigiose d’Italia – in ambito musicale, sociale e televisivo.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .