Lucio Dalla Le mille facce e i mille percorsi

Unici: Lucio Dalla… A modo mio

Lucio Dalla E’ l’artista più ecclettico e sfaccettato della musica italiana. Lucio Dalla è stato clarinettista e talent scout; genio incompreso e superstar popolare; marinaio e attore; bolognese doc ma anche napoletano, pugliese e siciliano. A cinque anni dalla scomparsa, le mille facce e i mille percorsi di Lucio Dalla sono raccontati a Unici: Lucio Dalla… A modo mio, il programma di Giorgio Verdelli in onda su Rai2 questa sera alle 21.20.  E’ un percorso attraverso le sue grandi canzoni, i luoghi del cuore e le tante amicizie di Lucio. Ne emerge un ritratto pieno di ironia e creatività, ma anche di fede, perché Lucio era un credente ‘a modo suo’, che persino in chiesa riusciva a scrivere canzoni.

Un grande innovatore

Artista irregolare e multiforme, autore di canzoni diventate pietre miliari della musica italiana, Lucio Dalla è stato un autentico innovatore, capace di cambiare continuamente rotta, trasportato là dove il suo talento riusciva a condurlo. Lo raccontano molti suoi compagni di viaggio e d’avventura, a cominciare da Ron che, con il brano inedito di Lucio DallaAlmeno Pensami” si è aggiudicato il Premio della CriticaMia Martini” al Festival di Sanremo 2018.

Gli amici, tanti

E poi artisti e amici come Renato Zero, Luca Carboni, Pupi Avati, Piera degli Esposti, Gaetano Curreri, Samuele Bersani, Federico Zampaglione, Vincenzo Salemme, Marco Mengoni, Attilio Fontana, Mauro Malavasi, Marco Alemanno, il teologo Vito Mancuso e tanti altri, tra documenti d’epoca, concerti, filmati, foto e registrazioni inedite. Tra le curiosità, una conversazione tra Lucio Dalla e Fellini sulla musica e poi la grande passione sportiva di Lucio, raccontata da Dan Peterson e alcuni ex membri della Virtus Basket di Bologna.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .

Comments are closed.