Playoff NBA da sogno

Le stelle del basket americano brillano più che mai

PlayoffLo show dell’anno è finalmente iniziato, i Playoff da subito stupiscono i tifosi. Il 14 aprile si è aperta la guerra per strappare il titolo di campioni ai Golden State Warriors. Il ritorno in cattedra del Professor Dwyane Wade (28 punti, 7 rimbalzi e 3 assist) garantisce il pareggio della serie contro i Sixers di Ben Simmons che in gara uno aveva dato spettacolo. Mentre gli stessi Warriors si portano in vantaggio di due gare su San Antonio grazie alla combo vincente Thompson-Durant, rispettivamente 31-32 punti. Il re invece domani dovrà rimontare in gara 2 per trascinare i suoi Cavaliers alle Finals.

Gallina vecchia fa buon brodo

La scorsa notte di Playoff invece ha visto protagonista New Orleans. Infatti, Davis e compagnia si sono portati a casa la seconda partita fuori casa, che consentirà di concludere la serie con le due prossime gare. Il vero trascinatore è stato Jrue Holiday che con 33 punti segna il record per la squadra per quanto riguarda il post-season. I Pelicans vincono con molti canestri dal perimetro, il territorio di Damian Lillard che, abbandonato dalla squadra, non riesce a ribaltare le sorti. Anche i Celtics, privi del loro playmaker Kyrie Irving, si guadagnano gara 2 contro i Bucks della furia greca. Immarcabile Jaylen Brown che con 30 punti dimostra come la squadra di Milwaukee sia ancora troppo inesperta per il post-season.

Pelicans e Celtics partono in quarta

Una serata di Playoff da record anche per i Toronto Raptors che Battono Washington con 130 punti, i Canadesi non ne avevano mai segnati così tanti nel post-season. Un caloroso ringraziamento va all’all star DeMar DeRozan che decide di mettere a referto 37 punti. Una partita da MVP, da vero leader che prima della partita aveva dichiarato di voler entrare in partita con aggressività. Con l’aiuto di Lowry che registra 13 punti e 12 assist l’attacco canadese è troppo forte per John Wall, l’unico che si salva nella disastrosa notte per la capitale. Se queste prime gare di Playoff ci lasciano già con il fiato sospeso probabilmente questo sarà uno dei post-season più belli a cui assistere.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .