La Confessione Peter Gomez incontra Fausto Bertinotti

Io e i salotti chic della finanza? Dovevo essere più avveduto

La Confessione

L’ex Presidente della Camera Fausto Bertinotti racconta spaccati inediti della sua vitadi lotta e di governo’ a La Confessione in onda questa sera alle ore 23:00 sul canale NOVE di Discovery Italia. Il conduttore Peter Gomez scava nel passato dell’ex leader di Rifondazione Comunista, tra sindacato, politica e salotti (radical)-chic.

Il botta e risposta

GomezMario D’Urso, uno dei suoi migliori amici e amico personale di Gianni Agnelli, è stato consigliere d’amministrazione della banca d’affari JP Morgan”, afferma il giornalista

BertinottiInfatti, non ho frequentato solo compagni, sarebbe stata una cattiva vita quella di una frequentazione settaria”, replica l’ex leader.

GomezNon si è sentito incoerente?”

BertinottiAssolutamente no

GomezD’Urso le ha lasciato mezzo milione d’euro di eredità da rintracciare su conti esteri, le è arrivata?”

BertinottiCerto che sì. D’Urso frequentava la finanza, principesse e contesse”                                        

Gomez però il leader della sinistra col golfino in cachemire fa girare le balle”                                              

BertinottiPensavo che quella vita così proba mi mettesse al riparo dall’accusa di complicità con un altro mondo, ma avrei dovuto essere più avveduto”.

La Confessione di Bertinotti a Gomez ripercorre poi le tappe della caduta del governo Prodi nel 1998 e l’ex leader di Rifondazione Comunista non si pente.

 Gomez Farebbe ancora cadere il governo Prodi?”, chiede il giornalista.

BertinottiSì certo, eravamo ad un bivio e il governo Prodi poteva scegliere due strade: quella che è stata imboccata ha portato all’Europa di Maastricht, cioè l’Europa di oggi. D’altra parte – aggiunge – si poteva tentare, in sinergia col governo francese di Jospin, di impedire l’arrivo del Blairismo nel continente e provare a battere un’altra strada. Noi proponemmo la seconda possibilità, Romano Prodi e il suo governo la prima

Gomez Certo, voi proponeste il limite delle 35 ore di lavoro a settimana

Bertinotti Dopo quel governo non venne Berlusconi. E’ una vicenda tutta interna al centrosinistra e al suo fallimento, quella che porta a Berlusconi

Gomez Non pensa di averlo resuscitato?”

BertinottiNo, assolutamente”.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .