Ridere

Quello che rende l’umanità una massa, è l’incapacità di un individuo di divenire persona. Ovvero di cogliere la differenza tra il pensiero pensato da sé, che ha sempre una morale e il pensiero subito da altri, che non ha mai una consapevolezza. Come dire non cogliere la differenza tra il ridere e il piangere, per definire il sentimento che motiva il riso e il pianto reso, in tale stagnazione emotiva, semplice azione meccanica, muscolare privata dalla emozione.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .