Tra arte e motori Lexus elogia il design con i grandi pittori della storia

Come le case automobilistiche esaltano l’arte

LexusLexus , marchio di lusso di Toyota, ha ribaltato gli schemi tradizionali della comunicazione nel settore automobilistico. Questo grazie ad una pubblicità dal tocco squisitamente artistico. Jan Vermeer, Jeff Koons, Piet Mondrian, Vincent Van Gogh, George Seurat, Edward Hopper… Sono i grandi maestri evocati nell’advertising Lexus.

Il nuovo SUV compatto Lexus NX – agile, veloce ed ibrido – si aggira per la città tra le fedeli riproduzioni di quadri, che hanno letteralmente fatto la storia dell’arte mondiale. Si tratta di una campagna pubblicitaria che fa proprie modernità e classicità, immergendole naturalmente nel cityscape di tutti i giorni.

L’arte di distinguersi

CHI & Partners è l’agenzia di Marketing e Pubblicità che ha dato vita ad un vero e proprio viaggio tra le opere di grandi artisti di fama mondiale, catapultandole nella nostra quotidianità, tra le corse di un bambino che perde il suo palloncino, un vaso di girasoli in un negozio di calzature oppure l’incontro notturno di due amanti in un bar della città. Queste sono solo alcune delle sequenze che compaiono nella promotion Lexus. In aggiunta, ciò che cattura l’attenzione dello spettatore è la scelta accurata delle tele stesse, il tempo ad esse dedicato e la facilità con cui è possibile riconoscerle.

Il titolo della campagna – ” The art of standing out ” (L’arte di distinguersi) –  sottolinea proprio che, tanto il nuovo modello di automobile (Lexus NX) quanto i quadri citati si distinguono tra la massa per le loro caratteristiche inimitabili.

Un’auto all’altezza delle aspettative

Il risultato finale è rivoluzionario: l’aspetto centrale dello spot non è più l’elenco infinito di comfort e bellezze dell’auto, quanto più la volontà di considerarla all’altezza delle opere rappresentate. È quasi come se fosse stata ideata e disegnata da uno di questi grandi artisti.

Si tratta di un vero elogio al design, mediante opere-icona della nostra storia artistica.

 

 

 

 


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .