Buon compleanno Fiorella Mannoia

La donna “combattente” e amica delle donne

Fiorella MannoiaOggi è una data speciale per Fiorella Mannoia, una delle donne più carismatiche della musica italiana, che festeggia oggi il suo sessantaquattresimo compleanno. Una cantante riconoscibile ovunque grazie anche ai suoi magnifici riccioli rossi, una combattente che ha donato agli italiani tanti grandi successi discografici.

Fiorella Mannoia: la biografia

Nata il 4 aprile 1954, Fiorella non comincia come ben si pensi facendo parte del mondo della musica, ma si esibisce prima nell’ambito del cinema.
Inizia facendo da controfigura a Monica Vitti e a Lucia Mannucci nel film “ Non cantare, spara ” del 1968.

Apre la sua carriera musicale nel 1968 al festival di Castrocaro con il brano “ Un bimbo sul leone ”.

Il successo arriva negli anni 80’ grazie al festival di Sanremo. Fiorella partecipa nel 1981 con “ Caffè nero bollente ”. Nel 1984 posizionandosi al 14° posto con “ Come si cambia ”, brano che segna una vera e propria presa di coscienza delle capacità dell’artista.  Infine, nel 1987 esordisce con una canzone nota ancora oggi “ Quello che le donne non dicono ” che la porta a vincere il premio della critica.

È l’artista femminile più acclamata con ben 6 targhe riconosciute dal Club Tenco, fondato a Sanremo da Amilcare Rambaldi, con l’intento di sostenere la canzone d’autore non solo italiana, ma internazionale.
Ambisce, inoltre il titolo di Ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana.

Nell’edizione di Sanremo del 2017, la cantante gareggia con il brano “ Che sia benedetta ” che sbalordisce il pubblico e lascia tutti a bocca aperta.

Fiorella Mannoia e il suo rapporto con le donne

La cantante viene ricordata ed acclamata per la sua vicinanza al popolo ma soprattutto per il suo aiuto alle donne.

Tutti combattiamo. Per un’idea, un amore, un’ingiustizia, un traguardo… in generale per il diritto ad essere felici”, questo il motto della Mannoia per avvicinarsi alle donne che tutti i giorni si trovano a combattere in questa vita, per un amore travagliato o per qualcuno che non riconosce il suo valore.

Tutto questo dà vita all’album “ Combattente ”, pubblicato il 4 novembre 2016, composto da ben 11 tracce, tutte dedicate alla donna e alla loro forza. Infatti, tutto il disco ha un unico filo conduttore, loro, le donne. Fiorella racconta soprattutto del suo impegno contro la violenza. Un mostro che anche ai giorni d’oggi ogni donna deve sconfiggere per vivere la propria vita in libertà, liberandoci da uomini che non riescono a dare amore.

Lei, con le sue parole, ci ricorda che gli uomini violenti non cambiano, che al primo schiaffo bisogna scappare, bisogna andarsene, bisogna denunciare.
Gli uomini ci reputano una loro proprietà, ma la Mannoia ci ha sempre ricordato che non siamo questo, siamo ben altro, siamo molto altro.
Proprio per questo Fiorella Mannoia è sempre stata portabandiera dei diritti delle donne.

 

Siamo sicuri che Fiorella Mannoia non finirà qui di stupirci.
Nel mentre le auguriamo tutti un buon compleanno e desideriamo per lei che sia sempre una combattente, per sé stessa, per la sua felicità e per tutte le persone che la seguono.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .