Passaggio a Nord Ovest Le campane di Agnone

Un viaggio nella cultura del mondo

Passaggio a Nord Ovest Passaggio a nord ovest , il programma ideato e condotto da Alberto Angela, in onda oggi alle 15 su Rai1, parte da Agnone, in Molise, per  sapere come nasce una campana. Alberto Angela guiderà i telespettatori all’interno dell’antica fonderia di campane dove vengono create e realizzate le campane per le più prestigiose chiese del Mondo. Le campane  sono lavorate a mano, ed è la mano dell’uomo che fabbrica i “modelli”. Nascono così quelli che sono considerati rarissimi capolavori dell’artigianato artistico ed è per questo che la fonderia di Agnone è stata dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità.

Parigi ignota

20 gennaio 1910. La Senna straripa e in una settimana dilaga nella città invadendo perfino le periferie. Le strade sono sommerse e la capitale, in piena fase di modernizzazione, è totalmente paralizzata. Seguendo un giornalista e un fotografo del quotidiano più importante dell’epoca, incontreremo gli abitanti della città e alcuni dei principali protagonisti della catastrofe, e rivivremo, ora per ora, quella “settimana terribile”. Sarà l’occasione per scoprire una Parigi ignota.

Peter Carl Fabergé

Di seguito Passaggio a Nord Ovest ripercorrerà poi la lunga storia della casa di gioielleria Fabergé, nata dal prodigioso talento di Peter Carl Fabergé, gioielliere di Corte a San Pietroburgo durante la dinastia dei Romanov. Dopo la morte dell’ ultimo Zar, Nicola II, la Rivoluzione Russa diede inizio ad una lungo periodo di crisi durante la quale tuttavia i pezzi di Fabergé continuarono a circolare, grazie al lavoro di abili mercanti e alla passione di collezionisti.

L’ arcipelago delle Keys

Passaggio a Nord Ovest farà anche una visita nell’arcipelago delle Keys, in Florida, un paradiso tropicale, dove il rispetto della natura e la conservazione delle bellezze locali, sembra essere predominante nella cultura delle popolazione locale. Cominciando dalla salvaguardia e dalla cura di animali come le tartarughe marine, passando per una vera e proprio attività di coltura dei coralli, o al lavoro di controllo delle coste per mantenere la sicurezza e garantire il rispetto della natura circostante, sono molte le persone impegnate nella conservazione e protezione di un luogo di notevole bellezza naturale, dallo sfruttamento commerciale dell’uomo.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .