Pappa e ciccia Tra Trump e nostalgia è un boom di successo per il revival

La serie tv è appena tornata su ABC in America e il pubblico già la adora

Pappa e ciccia Pappa e ciccia è tornato in tv e come tutti questi fenomeni a metà tra la nostalgia e il marketing, è stato un boom di ascolti. I primi due episodi della nuova serie hanno registrato la cifra record di 18,2 milioni di spettatori sintonizzati, con un rating nel target demografico 18-49 anni del 5.2. E’ il miglior debutto stagionale, non solo per ABC, e batte il precedente primato di Young Sheldon, lo spin off della serie The Big Bang Theory, su CBS con i suoi 17,2 milioni. E’ anche il miglior ascolto registrato da una comedy di qualsiasi network negli ultimi tre anni e mezzo. neanche ai suoi tempi d’oro aveva raggiunto numeri simili la serie e negli anni 90 neanche c’erano cose come lo streaming illegale, le repliche o Netflix.

Un successo di ascolti che ha regalato alla serie, e alla sua protagonista e autrice Roseanne Barr, una telefonata inaspettata, quella del presidente americano Donald Trump, uno che ai revival e al passato tiene molto (Make America Great Again, ilsuo vincente motto in campagna elettorale). Il tipo di famiglia di Pappa e Ciccia è molto trumpiana, non a caso la stessa Roseanne Conner è diventata repubblicana nuovo stampo, ed infatti la stessa Barr è una ferma e convinta sostenitrice del discusso presidente Trump.

La politica sembra essere molto centrale in questo revival

I Conner sono una famiglia con la quale il pubblico era davvero ansioso di riconnettersi dopo tutto questo tempo e vedere come vanno le cose. È come dare il benvenuto a dei vecchi amici. Sicuramente la nostalgia ha inciso molto. Confidavamo in questo e ha dimostrato, dato l’attuale clima politico, che c’è fame per questo genere di argomenti” ha commentato Channing Dungey, presidente di ABC Entertainment. “Pesiamo ad Annarosa (Roseanne Barr) e Jackie (Laurie Metcalf) nel primo episodio – ci sono molti salotti in tutto il paese dove avviene qualcosa di molto simile. L’opportunità che quel dibattito si svolga in un contesto comico è stato molto appezzato“.

Presto arriverà anche in Italia, molto probabilmente su Fox Italia, che ha già riproposto i grandi ritorni di storiche serie anni 90 come Beverly Hills e X-Files. Proprio in queste ore capeggia sulle bacheche di mezza Facebook, la reunion -per ora solo su carta- del cast di Dawson creek. Ci chiediamo però, Roseanne avrà ancora l’accento napoletano?

 


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .