La classifica settimanale dei libri più venduti 19 / 25 marzo

Ancora Cavallo e Favilli al top, ma il caso Moro di Damilano e Carofiglio-Rosatelli esprimono voglia di leggere storie italiane di società e di politica, ma non mancano titoli nuovi per giovanissimi, come i libri di Ostuni, Ferrari e Cook

La classifica settimanale 10 in classifica – Marco Damilano Un atomo di verità. Aldo Moro e la fine della politica in Italia (Feltrinelli, 18€, 270 pagine)

Dopo quel 16 marzo 1978 l’Italia e la nostra società non è stata più la stessa, è stato il punto di rottura, la svolta, la consapevolezza di nuovi equilibri e Damilano ci conduce in un percorso di memoria collettiva, plasmata dopo il rapimento di Aldo Moro, di cui quest’anno ricorre il quarantennale, fino ai giorni della politica più recente.

9 in classifica – Iris Ferrari Una di voi (Mondadori Electa, 14.90€, 140 pagine)

La giovanissima youtuber quindicenne è tra le più premiate dalla classifica di questa settimana (insieme a Sofia Viscardi), in questo libro racconta semplicemente di sé, cosa fa, qual è la sua giornata e il rapporto con i nonni, che sono scomparsi l’anno scorso, racconta insomma la normale vita di un’adolescente, ma a differenza dei suoi coetanei ha tantissimi fan e followers sui suoi canali social e un ottimo rapporto con la videocamera.

8 in classifica – Alessandro Milan Mi vivi dentro (DeA Planeta, 17€ 260 pagine)

La straordinaria e commovente storia d’amore e di vita di Alessandro e Francesca, detta  Wondy, due giornalisti che si incontrano e un po’ per caso cominciano a conoscersi. La loro relazione inizia e cresce, e sarà travolgente la forza e la vitalità di Francesca, anche contro la battaglia terribile contro il tumore, fino alla fine, con un incredibile coraggio e un amore emozionante e tenerissimo.

7 in classifica – Franco Berrino Daniel Lumera David Mariani Ventuno giorni per rinascere. Il percorso che ringiovanisce corpo e mente (Mondadori, 20€, 358 pagine)

I tre autori si conquistano un posto tra i libri più venduti; sono molto noti nei rispettivi ambiti e hanno messo insieme le loro esperienze e conoscenze per realizzare un testo che dia indicazioni per una vita salutare e alla portata di tutti. Franco Berrino è un medico ed esperto di alimentazione, Daniel Lumera è un esperto internazionale nel campo della pratica della meditazione, David Mariani è un allenatore specializzato in riattivazione fisica. 

6 in classifica – Lorenzo Ostuni The cage. Uno di noi mente (Mondadori Electa, 17, 187 pagine)

Lorenzo Ostuni è il vero nome di Favij, ragazzo prodigio di internet e di videogames, che esce allo scoperto senza pseudonimo e pubblica il suo primo romanzo. I ricordi gli arrivano piano piano, lui si risveglia rinchiuso in una cella, con un braccialetto al polso, senza ricordare nulla. Un enigma avvincente che si dipana all’interno id una cella, con sei prigionieri che dovranno fare squadra e fidarsi uno dell’altro per potersi liberare (come in un videogioco) e capire finalmente perché si trovano lì tutti insieme.

5 in classifica – Andrè Aciman Chiamami col tuo nome (Guanda, 17€, 271 pagine)

Il romanzo dell’autore statunitense, esperto ed appassionato delle opere di Marcel Proust, è tornato alla ribalta grazie al film di Luca Guadagnino. La storia inizia vent’anni fa in riviera ligure, in vacanza, col diciassettenne Elio e il neolaureato e giovane americano Oliver, ospite nella casa, che in comune hanno le origini ebraiche ma molte passioni che si svelano poco a poco, come la letteratura, i film e le passeggiate. È un libro sul desiderio e il tempo, sull’estasi e sul tormento di una passione. 

4 in classifica – Daria Bignardi Storia della mia ansia (Mondadori, 19€, 192 pagine)

È un romanzo con tanti spunti autobiografici per la giornalista conduttrice radio e tv, in cui la protagonista ha una madre distrutta dall’ansia, e di cui lei stessa si scopre vittima. Ha una famiglia, figli e marito amatissimi, intanto alcune conflittualità riescono a far emergere e a mettere in discussione alcuni equilibri, mentre alcune novità impreviste e inattese riescono a trasformare il clima di ansia. 

3 in classifica – Gianrico Carofiglio Jacopo Rosatelli Con i piedi nel fango. Conversazioni su politica e verità (Ega Edizioni Gruppo Abele, 11, 112 pagine)

È l’agile conversazione politica dei due autori che riflettono sul dovere morale e sull’etica di dover gestire la “cosa pubblica”, del doversi sporcare la mani, dei valori e del senso più coerente della politica tout court, nonostante il fango, con cui rapportarsi e fare i conti.

2 in classifica – Alicia Giménez-Bartlett Mio caro serial killer (Sellerio, 15€, 471 pagine)

Sale rapidamente verso la vetta della classifica il nuovo libro dell’autrice spagnola: Barcellona, il nuovo caso non lascia indifferente la detective Petra Delicado, sembra un femminicidio e alcuni indizi lasciano filtrare informazioni importanti, ma all’ispettrice servirà la solita dose di empatia e anche di durezza mentale.

1 in classifica – Francesca Cavallo Elena Favilli Storie della buonanotte per bambine ribelli 2 (Mondadori, 19€, 224 pagine)

È ancora al primo posto in vetta alla classifica per la seconda settimana il seguito del primo fortunatissimo libro delle due autrici, Storie della buonanotte per bambine ribelli, Libro d’Oro del 2017, il più venduto dell’anno, con quasi mezzo milione di copie comprate, pubblicato in 39 Paesi, progetto nato dal crowdfunding nel 2016. Ora ci  sono 100 nuove biografie di donne straordinarie con altrettante illustrazioni di illustratrici di tuto il mondo. «Alle bambine ribelli di tutto il mondo: voi siete la promessa, voi siete la forza, non fate mai un passo indietro, e tutti ne faranno uno avanti!».

7 titoli a caccia di classifica: rivelazioni e novità fresche di stampa

Trish Cook Il sole a mezzanotte (Fabbri, 18€, 205 pagine): bestseller tra gli adolescenti che non può mancare, visto il successo cinematografico dell’omonima pellicola con protagonista la giovanissima Bella Thorne, è una storia strappalacrime su una malattia terminale e la storia di un amore, con un messaggio antico quanto potente, non rimandate a domani ciò che oggi vi emoziona e vi stare bene, anche se per amarsi è richiesto coraggio e lasciarsi andare.

Gilberto Severini Dilettanti (Playground, 12€, 129 pagine): anni Cinquanta, ci troviamo in una cittadina delle Marche, sei personaggi ci conducono lungo una storia di vita fino agli anni Settanta, sullo sfondo di uno scenario della provincia italiana, un percorso attraverso cui scoprire fragilità, sentimenti, desideri e determinazione.

Marcello Simoni Il monastero delle ombre perdute (Einaudi, 17, 330 pagine): la giovane Leonora Baroni si rifugia col suo amante in una catacomba ma vi scopre un cadavere misterioso, è il 1625, e verrà nominato commissarius frà Girolamo Svampa per cercare di fare luce sul delitto, ma l’indagine si rivelerà particolarmente complicata, per via di parentele e legami tra vari personaggi enigmatici.

Dario Argento Horror. Storie di sangue, spiriti e segreti (Mondadori, 17, 160 pagine): fiabe noir e racconti maledetti, immagini demoniache e icone terrifiche, questo e molto altro nel nuovo libro firmato dal maestro dell’horror, in cui il sovrannaturale si mescola col reale, generando il verosimile, che è all’origine della paura.

Enrica Perucchietti Fake News (Arianna Editrice, 13€, 224 pagine): l’autrice analizza uno degli argomenti più controversi degli ultimi tempi, le fake news, ovvero le notizie false, non verificate, quelle che online diventano virali e che danno vita a grosse confusioni. Cosa è cambiato dal 1928, quando Edward Bernays, padre della scienza delle Pubbliche Relazioni, spiegava nel suo saggio Propaganda che esiste un potere invisibile che guida le opinioni e le abitudini delle masse nei sistemi democratici? Post-verità e tematiche da George Orwell di 1984, i punti di vista e le riflessioni non saranno ancora mai troppe.

Agnese Codignola LSD. Una storia culturale (Utet, 19€, 256 pagine): la giornalista scientifica e collaboratrice del Corriere della Sera fornisce un’interessante storia della cultura scientifica e quella psichedelica della beat generation, di Aldous Huxley, Beatles e Syd Barrett, la storia della nascita e del ruolo dell’LSD nella rivoluzione tecnologica della Silicon Valley e il rinnovato interesse della ricerca medica.

La dolce Vitti (Edizioni Sabinae, 20€, 152 pagine): è il catalogo illustrato della mostra romana dedicato alla grande attrice, con prefazione di Irene Bignardi e testimonianze di Giancarlo Giannini, Dacia Mariaini, Carlo Molfese, Michele Placido, raccolte in un volume preziosissimo ed emozionante.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .