Steven Soderbegh da record Ha girato e montato un altro film in meno di 15 giorni

High Flying Bird sarà il suo prossimo film e ancora non è stato distribuito quello precedente, Unsane

Steven Soderbegh Steven Soderbergh ci ha sempre abituati a ritmi e velocità fuori dal normale. Mentre il resto del mondo ci mette normalmente un mese almeno per girare un film, senza contare poi tempi di post produzione, montaggio e quant’altro, Soderbergh ci impiega la metà e per il montaggio….meno di due ore. Non è una fakenews, è tutto vero. Il regista premio Oscar per Traffic e autore di una serie di grandi film in quasi ogni genere come la saga di Ocean’s Eleven, la serie tv The Knick, Behind The candelabra o ancora il dittico su Che Guevara, ha terminato il suo prossimo film,  dal titolo High Flying Bird, in 2 settimane e il montaggio in un ora e trentadue minuti.

Neanche un mese fa era a Berlino a presentare la sua ultima fatica, Unsane, girato tutto con 3 iPhone, e oggi ha già un nuovo progetto terminato. Ovviamente si tratta di un primo cut del montaggio, lo dovrà poi migliorare, correggere, rivedere, ma diciamo che è terminato. A testimoniare la cosa un post su Instagram con il computer aperto su Adobe Premiere, il programma di montaggio. Nel post ha scritto le 13:09 del 15 marzo come inizio, e le 15:41 dello stesso giorno come chiusura. Pazzesco. Forse i servizi dei telegiornali li montano più velocemente.

Un trucchetto c’è. Gira i suoi film in digitale solo con l’iPhone e monta il girato ogni giorno così da massimizzare i tempi.

Una velocità a cui non sta dietro neanche la distribuzione italiana. Infatti il suo pre-precedente film Logan Lucky uscirà al cinema il 10 maggio con il titolo La truffa dei Logan (dopo che era stato presentato al Festival di Roma l’estate scorsa, quindi si, lui veloce ma noi leeeeenti) e il 14 giugno con Unsane. Ovviamente non c’è ancora una data di uscita per High Flying Bird  ma presto la sapremo. Inoltre non perdetevi la sua serie tv, Mosaic, interattiva e rivoluzionaria. Di questo passo non gli stiamo dietro neanche noi spettatori che dobbiamo semplicemente guardare quello che lui produce.

E pensare che tempo fa aveva dato l’addio al cinema…

 


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .