Elio racconta i capolavori de L’Opera Italiana

Una enciclopedia tutta tricolore

Elio Storie d’amore e tradimenti, passioni e gesti eroici, intrighi, gelosie, colpi di scena. Elio racconta cinque capolavori di Giacomo Puccini nelle ultime cinque puntate de L’opera italiana, la serie dedicata all’opera che torna in onda da questa sera, ogni lunedì alle 22.10 su Rai5. Protagonista del primo appuntamento è “ Manon Lescaut ”, primo successo internazionale di Giacomo Puccini. Una musica espressiva rende viva la passione di Manon e del giovane Des Grieux, travolti da un amore rovente e autentico. Due passioni senza freni travolte a loro volta da un tragico destino: l’umiliazione, un paese lontano, un deserto in cui il pianto dei due amanti ci commuove ancora oggi. Intervengono Renata Scotto (Soprano), Amarilli Nizza (Soprano), Fabio Armiliato (Tenore), Giancarlo Landini (Musicologo), Gabriella Biagi Ravenni (Biografa), Virgilio Bernardoni  (Musicologo). In repertorio, Baden Baden festspielhause (2014), direttore Sir Simon Rattle. Interpreti: Eva Maria Westbroek, Lester Lynch, Massimo Giordano, Liang Li, Bogdan Mihai, Reinhard Dorn, Magdalena Kozena.

L’Enciclopedia delle Opere italiane

Pensata come un’enciclopedia dedicata alle più innovative delle opere italiane entrate nell’immaginario collettivo mondiale, la serie costruisce ogni puntata come una grande sinfonia, in cui si mescolano materiali di repertorio, riprese nei luoghi della vita dei compositori, e interviste con i maggiori esperti e critici musicali. A dirigerla un talent d’eccezione: il cantante Elio , musicista eclettico, polistrumentista e appassionato melomane. Qui presta il volto e la voce al racconto di opere e arie che sono diventate, nel tempo, leitmotiv della nostra quotidianità: da Elisir a Rigoletto, da Madama Butterfly a Il Barbiere di Siviglia, dal Guglielmo Tell a La Bohème.

È Elio a svelare allo spettatore la genesi, la storia, il successo, le alterne vicende delle opere più celebri, con le testimonianze di artisti e personaggi del mondo della lirica. Obiettivo di ciascuna puntata è scandagliare il ‘genio italiano’ alla base dell’opera, approfondire l’impatto che questa ha avuto sul panorama musicale, raccontarne la genesi e ricostruire il legame tra la vita intima del compositore e la sua creazione. Ciascuna puntata rilegge l’opera da un triplice punto di vista: quello musicale, quello letterario e quello storico-culturale.

L’opera è prima di tutto note, esecuzione e voce

Quali sono i passaggi più complessi? Quali le sfide per un direttore d’orchestra o un interprete? Quali le intuizioni che hanno innovato il modo di comporre? Quali gli elementi di rottura con il passato e quale l’impatto sul pubblico dell’epoca? Dal punto di vista letterario, sono quasi sempre trame complesse a reggere l’architrave di un’opera, storie composte da librettisti illustri che spesso hanno tratto ispirazione dalla grande letteratura. Quali sono gli archetipi che si nascondono dietro un intreccio avvincente? Quali i ‘miti’ che sopravvivono ancora oggi in forme differenti, come al cinema o alla tv? Ogni opera, infine, è anche testimonianza del suo tempo. Ne ha respirato lo spirito, le influenze culturali, attraverso il suo compositore, per rifletterlo sulle generazioni successive.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .