La classifica settimanale dei libri più venduti 5 / 11 marzo

In vetta vincono le fiabe delle bambine ribelli di Cavallo e Favilli e dominano i romanzi al femminile di Vargas, Bignardi e Moyes; tra le novità spicca la tedesca Hammesfahr e il trio Berrino-Lumera-Mariani

La classifica settimanale 10 in classifica – Iris Ferrari Una di voi (Mondadori Electa, 14.90 euro, 140 pagine)

La giovanissima youtuber quindicenne è tra le più premiate dalla classifica di questa settimana (insieme a Sofia Viscardi), in questo libro racconta semplicemente di sé, cosa fa, qual è la sua giornata e il rapporto con i nonni, che sono scomparsi l’anno scorso, racconta insomma la normale vita di un’adolescente, ma a differenza dei suoi coetanei ha tantissimi fan e followers sui suoi canali social e un ottimo rapporto con la videocamera.

9 in classifica Lorenzo Marone Un ragazzo normale (Feltrinelli, 16.50€, 283 pagine)  

Debutta in classifica la bella prova narrativa del talentuoso autore di Magari domani resto. È la storia di un ragazzino, Mimì, figlio del custode di un palazzo del Vomero a Napoli, che diventa amico di Giancarlo, che lui definisce il suo supereroe. Giancarlo è Giancarlo Siani, guida una Mehari verde, e scrive sul giornale. Siani era il giornalista de Il Mattino ucciso dalla camorra nel 1985, e proprio in quell’anno, grazie anche a lui, Mimì a dodici anni impara il valore dell’amicizia e dei legami veri.

8 in classifica Andrè Aciman Chiamami col tuo nome (Guanda, 17€, 271 pagine)

Il romanzo dell’autore statunitense, esperto ed appassionato delle opere di Marcel Proust, è tornato alla ribalta grazie al film di Luca Guadagnino. La storia inizia vent’anni fa in riviera ligure, in vacanza, col diciassettenne Elio e il neolaureato e giovane americano Oliver, ospite nella casa, che in comune hanno le origini ebraiche ma molte passioni che si svelano poco a poco, come la letteratura, i film e le passeggiate. È un libro sul desiderio e il tempo, sull’estasi e sul tormento di una passione.

7 in classifica – Alessandro Milan Mi vivi dentro (DeA Planeta, 17€ 260 pagine)

La storia d’amore e di vita di Alessandro e Francesca, detta  Wondy, due giornalisti che si incontrano e un po’ per caso cominciano a conoscersi, diventa un libro. La loro relazione inizia e cresce, e sarà travolgente la forza e la vitalità di Francesca, anche contro la battaglia terribile contro il tumore, fino alla fine, con un incredibile coraggio e un amore commovente e tenerissimo.

6 in classifica Alan Friedman Dieci cose da sapere sull’economia italiana prima che sia troppo tardi (Newton Compton, 10€, 252 pagine)

Come capire i meccanismi che regolano lo Stato e comprendere come funziona l’economia? Qui l’autore ha l’obiettivo di spiegarlo con parole chiare, con cifre e statistiche per provare a leggere e interpretare la nostra società, con alcuni interrogativi come quelli sulla crescita dell’Italia, perché non ci sono più posti di lavoro e perché siamo i più tassati d’Europa.

5 in classifica Jojo Moyes Sono sempre io  (Mondadori, 19€, 440 pagine)

Si trova ancora tra i libri più venduti l’ultimo lavoro dell’autrice del bestseller del 2014 Io prima di te (da cui è stato tratto anche il film). Louise si trasferisce a New York per lavoro mentre il suo amore Sam è a Londra. I suoi datori di lavoro nascondono un segreto e per lei, in un periodo ricco e confuso di esperienze, arriva un uomo da cui si sente attratta, intanto cominciano i giorni in cui si deve chiedere il perché di tante cose.

4 in classifica Sofia Viscardi Abbastanza (Mondadori, 16,90€, 225 pagine)

Punta alla vetta della classifica la nota youtuber milanese, oggi diciannovenne ma che da piccola ha iniziato coi social e con i suoi video. Questo è il suo primo romanzo, ed è storia di quattro amici e del loro anno della maturità a scuola. Due di loro si attraggono e poi si respingono, per poi fare di nuovo pace, sullo sfondo di libri e feste, viaggi e avventure, con qualche flashback e flashforward, cioè piccoli flash su ciò che era accaduto prima ma anche su ciò che potrebbe accadere dopo.

3 in classifica Daria Bignardi Storia della mia ansia (Mondadori, 19€, 192 pagine)

È un romanzo con tanti spunti autobiografici per la giornalista conduttrice radio e tv, in cui la protagonista ha una madre distrutta dall’ansia, e di cui lei stessa si scopre vittima. Ha una famiglia, figli e marito amatissimi, intanto alcune conflittualità riescono a far emergere e a mettere in discussione alcuni equilibri, mentre alcune novità impreviste e inattese riescono a trasformare il clima di ansia.

2 in classifica Fred Vargas Il morso della reclusa (Einaudi, 20€, 432 pagine)

Scalzato dalla vetta della classifica il noir di Vargas, pseudonimo dell’autrice francese Frédérique Audouin-Rouzeau, che ha per protagonista il commissario Adamsberg costretto ad anticipare il rientro dalle sue vacanze per seguire le indagini su tre omicidi. Apparentemente una serie di circostanze fa pensare ad una serie di incidenti casuali, avvenuti nel sud della Francia e causati dalla reclusa che è una specie particolare di ragno velenoso; il commissario si affiderà all’intuito e alla ricerca approfondita per tentare di risolvere il caso.

1 in classifica Francesca Cavallo Elena Favilli Storie della buonanotte per bambine ribelli 2 (Mondadori, 19€, 224 pagine)

Sale in cima alla classifica il seguito del primo fortunatissimo libro delle due autrici, Storie della buonanotte per bambine ribelli, Libro d’Oro del 2017, il più venduto dell’anno, con quasi mezzo milione di copie comprate, pubblicato in 39 Paesi, progetto nato dal crowdfunding nel 2016. Ora ci  sono 100 nuove biografie di donne straordinarie con altrettante illustrazioni di illustratrici di tuto il mondo. «Alle bambine ribelli di tutto il mondo: voi siete la promessa, voi siete la forza, non fate mai un passo indietro, e tutti ne faranno uno avanti!».

7 titoli a caccia di classifica: rivelazioni e novità fresche di stampa

Franco Berrino Daniel Lumera David Mariani Ventuno giorni per rinascere. Il percorso che ringiovanisce corpo e mente (Mondadori, 20euro, 358 pagine): i tre autori sono molto noti nei rispettivi ambiti e hanno messo insieme le loro esperienze e conoscenze per realizzare un testo che dia indicazioni per una vita salutare e alla portata di tutti. Berrino è un medico ed esperto di alimentazione, Lumera è un esperto internazionale nel campo della pratica della meditazione, Mariani è un allenatore specializzato in riattivazione fisica.

Walter Siti Pagare o non pagare. L’evaporazione del denaro (Nottetempo, 12€, 136 pagine): come è cambiato il rapporto con i soldi? Pagare (ed essere pagati) per i nativi digitali ha parametri diversi rispetto a coloro che sono di generazioni precedenti, per questo l’autore propone un’analisi sociologica interessante, che prova a interrogarsi su come ci si regoli nel presente, economico e lavorativo, e magari come ripensare il futuro.

Seicho Matsumoto Tokyo Express (Adelphi, 18€, 175 pagine): Torigai Jutaro è un investigatore della polizia di Fukuoka, nella baia di Hakata vengono trovati i corpi di un uomo e una donna , ma anche se gli indizi sembrano indirizzare verso un suicidio amoroso in realtà qualcosa non torna , e tutto si concentra su una macchinazione diabolica , fatta di orari di treni ad incastro e di tempi per un noir dai ritmi maniacali e ossessivi.

Petra Hammesfahr The sinner. La peccatrice (Giunti, 19€, 448 pagine): bestseller per l’autrice di thriller tedesca pi ù acclamata dal pubblico, da cui è tratta la serie con Jessica Biel e Bill Pullman che ha ricevuto due nomination ai Golden Globe. Tutto comincia quando Cora, suo marito e il figlio piccolo si trovano in spiaggia, è un tranquillo pomeriggio, quando si avvicina una allegra compagnia di ragazzi e Cora, all’improvviso, si lancia con un coltello su uno di loro, ma successivamente, all’interrogatorio degli investigatori sul perché lo abbia fatto, risponderà con un enigmatico “non lo so“.

Chiara Alessi Le caffettiere dei miei bisnonni (Utet, 10€, 104 pagine con illustrazioni): la nipote delle due famiglie Alessi e Bialetti , icone del made in Italy, pone alcuni interrogativi sul design italiano, sulla qualità e originalità. Imperdibile per le appassionate di stile, con immagini e storie della nostra società.

Sarah Dunn La promessa (DeA Planeta Libri): è la storia di un matrimonio e di una famiglia ma anche di una relazione segreta e travolgente, tutto inizia con la decisione di prendersi sei mesi di “pausa” della loro monogama vita coniugale, ed è allora che Owen e Lucy si troveranno di fronte a chi sono realmente e soprattutto a ciò che sono diventati.

Barbara Baraldi Osservatore oscuro (Giunti, 19€, 528 pagine): dall’autrice di thriller e sceneggiature per la nota serie Dylan Dog arriva un interessante noir con protagonista Aurora, una giovane profiler, ma che dopo il ritrovamento di un cadavere , che ha un tatuaggio col suo nome, viene sospettata di essere coinvolta nell’omicidio.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .