Buona settimana

Attendendo l’8 marzo delle donne

settimanaSarà una settimana densa come poche: calma e sangue freddo, passerà. Superata tra disagi ed esagerazioni la settimana del grande freddo siberiano, ci siamo risvegliati questa mattina con la testa zeppa di cifre elettorali, commenti, e incertezze. Intanto abbiamo saputo quali titoli e quali nomi entreranno nella storia del cinema come vincitori dell‘Oscar 2018, mentre ancora l’incredulità si mescola alla tristezza per la fine inattesa del capitano della Fiorentina Davide Astori e per quel Campionato fermato. Cosa questa che mi fa sperare che forse, sì, forse qualche speranza resta alla nostra umanità. E che ci si può fermare per rispetto al dolore, per prenderci un momento per il compianto. Dovremmo solo farlo più spesso: fermarci, per tutte quelle morti che non hanno senso.

Ma domani, com’è giusto che sia, il luna park dello sport tornerà a girare, un altro turno di Champions si avvicina (mercoledì si giocherà un definitivo Tottenham – Juventus) e altri tipi di commenti inonderanno il Web, quella Rete che tutto brucia nell’arco di una giornata e che nulla dimentica.

E la politica

Intanto la politica nazionale continuerà ancora per un po’ a fare di conto, a limare cifre, assegnare seggi, sviluppare ipotesi, scontrarsi e ancora scontrarsi perché è così che funziona. Ma con qualche residuo di orgoglio nazionale celebreremo la bella performance di Luca Guadagnino a Hollywood, tanto per dirci che la patria dell’arte è ancora capace di farsi apprezzare nel mondo. E poi arriverà giovedì. 8 Marzo, e per una giornata il mondo sarà rosa, anzi giallo mimosa. Occasione, da parte di noi uomini, per rispolverare un mare di luoghi comuni sulle grandi capacità femminili (ancora poco valutate) e per vergognarci un po’ per la moltitudine di Weinstein che abusano del loro potere, per quei femminicidi dei quali non riesco a farmi capace, e per quelle tante disparità quotidiane che le donne vivono sulla loro pelle.

Eh sì, sarà davvero una settimana intensa, ma mi raccomando: troviamo il tempo per regalarci qualche sorriso.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .