Il tocco magico di Thibaudet a Santa Cecilia

Una star del pianoforte

Thibaudet Un programma interamente dedicato alla Francia e ai suoi compositori più amati, con il pianista Jean–Yves Thibaudet e l’Orchestra e il Coro dell’Accademia di Santa Cecilia, diretti da Stéphane Denève. E’ il concerto che Rai Cultura propone questa sera alle 21.15 su Rai5. In apertura, Escales di Jacques Ibert, suite per orchestra scritta a Roma negli anni Venti del Novecento, rappresentata con successo nel 1924.

Note di viaggio

Sono impressioni di un viaggio lungo il Mediterraneo in cui il compositore descrive i ‘colori sonori’ di tre importanti scali marittimi, quello della tratta RomaPalermo, quello di Valencia e TunisiNefta, la città oasi alle porte del Sahara.

Cuore della serata il Concerto n. 5Egiziano ” composto nei pressi del Tempio di Luxor nel corso delle frequenti vacanze in Nord Africa di Camille Saint-Saëns, in cui è solista una delle star del pianoforte, JeanYves Thibaudet , pianista di fama internazionale, specialista del repertorio francese. Il programma prosegue con il trittico sinfonico per orchestra e coro femminile Trois Nocturnes di Claude Debussy, concludendosi con la Suite n. 2 dal balletto Daphnis et Chloé di Maurice Ravel. Sul podio Stéphane Denève, habitué delle stagioni di Santa Cecilia.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .