Dakota Johnson

Ho imparato ad essere forte

Dakota JohnsonCon Cinquanta sfumature di rosso,  terzo capitolo tratto dai libri di E.L. James, nelle sale italiane dall’8 Febbraio, con Jamie Dornan e Dakota Johnson, diretto da James Foley,  la trilogia soft bondage  più famosa al mondo è arrivata al capolinea,  con grande dispiacere dei fan.

Dakota Johnson «Sono molto grata di essere stata scelta per interpretare Anastasia  – racconta,  28 anni, bellezza naturale, sorriso smagliante, figlia di due miti del cinema come Melanie Griffith  e Don Johnson  – Mi ha regalato grande popolarità,  ma soprattutto mi ha fatto crescere come attrice e come donna.  Mettere in mostra il corpo e anche i sentimenti in un film, può far veramente paura, ma io sono riuscita a proteggermi e ad imparare ad essere forte. »

Com’è cambiato in questi anni il rapporto fra Anastasia e Mr Grey?

Dakota Johnson «I due ragazzi  hanno capito che le dinamiche del loro rapporto saranno sempre in evoluzione.  L’uno è lo specchio dell’altra e credo che il matrimonio e le responsabilità che ne sono conseguite, abbiano reso Anastasia, decisamente più sicura di se e di Christian, in fondo non si tratta più solo della sua vita ma anche di quella di suo marito e della vita che condividono insieme

Cosa ne pensa del personaggio di Anastasia?

Dakota Johnson «Ne penso tutto il bene possibile. Nel corso dei tre episodi della saga,  Anastasia è cambiata molto.  Proveniva da un ambiente protetto, era una ragazza abbastanza ingenua, e invece finisce, soprattutto in Cinquanta sfumature di rosso,  per diventare una donna agguerrita e piuttosto  protettiva . Questi sono i tratti che più mi piacciono di lei, insieme al fatto che è sempre coerente e sincera con se stessa . Non c’è un momento in tutti e tre i film,  in cui Anastasia si comprometta per qualcuno o qualcosa. É un aspetto ammirevole, e credo che sia un buon esempio per tutte le donne nel mondo

Com’è stato il rapporto con Jamie Dornan?

Dakota Johnson « Per me è stato un grande aiuto averlo al mio fianco. Penso che Jamie abbia regalato al personaggio un’aria di raffinatezza, ma anche di comicità e ironia che ho trovato essenziale per la riuscita della storia. Lui è davvero un ragazzo sensibile, e  ha dato molto più calore ad un personaggio che sulla carta è molto freddo e distaccato. Non è stato affatto semplice e l’ho ammirato molto per questo

Si appresta a girare con Luca Guadagnino che l’ha voluta anche in The Bigger Splash, il remake di Suspiria. Cosa ne pensa di Guadagnino regista?

Dakota Johnson «Ci sentiamo quasi ogni giorno, ci scambiamo opinioni, idee, progetti, è un vulcano. Luca è incredibile, riesce a scandagliare tutto lo spettro del sentimento umano. Lavorare con lui è catartico. Bisogna sentire, elaborare, provare tutto quello che si va a recitare: ti scava dentro, fa paura, ma è un’esperienza che per un attore, è come un dono


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .