L’Ombra della Sposa Da Venezia a Mosca

Il film di Alessandra Pescetta con Giovanni Calcagno al IX Festival del cinema italiano “Da Venezia a Mosca”

L’Ombra della Sposa  Sarà presentato a Mosca il 10 febbraio nell’ambito del IX Festival del cinema italianoDa Venezia a Mosca ” (6-11 febbraio) “ L’Ombra della Sposa ” di Alessandra Pescetta che lo ha sceneggiato insieme a Claudio Collovà e con Giovanni Calcagno e Angela Ribaudo, prodotto da La Casa dei Santi in associazione con Recalcati Multimedia.

Il Festival di Mosca si svolge presso l’Istituto Italiano di Cultura che in collaborazione con La Biennale di Venezia, propone una selezione di film italiani proiettati in prima mondiale nelle diverse sezioni della 74.esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

L’ Ombra della Sposa ha partecipato con grande successo di pubblico e critica alla scorsa edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia dove è stato selezionato in concorso nella sezione Orizzonti.

Film sperimentale

Il film, l’unico sperimentale nella selezione veneziana, ripercorre gli ultimi istanti di vita di alcuni soldati nelle profondità del mediterraneo durante la seconda guerra mondiale, si consumano insieme ai loro ultimi pensieri. Mentre sprofondano inesorabilmente in quel mare ammaliante e crudele, l’amore risuona nelle lettere di un marito in guerra alla sua sposa. Oggi ci sembra ancora di udire quei pianti sollevarsi dal mare.

Alessandra Pescetta si è diplomata in pittura all’Accademia di Belle Arti di Venezia. Ha diretto molti videoclip (Ligabue, Elio e le storie tese, Subsonica, Planet Funk) e spot pubblicitari (tra cui Campari, Bulgari, Valentino, Disaronno). È docente al Centro Sperimentale di Milano. Dal 2004 insieme a Giovanni Calcagno coordina il gruppo artistico La casa dei santi, producendo e dirigendo opere cinematografiche, teatrali e di videoarte.

Il suo primo lungometraggioLa Città Senza Notte ” del 2015 è stato selezionato nei Festival di tutto il mondo e ha ricevuto molti riconoscimenti. Sta preparando il suo secondo lungometraggio “ 100 Preludi ”, prodotto da Recalcati Multimedia.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .