Libri Novità in circolazione guida ai titoli 8 febbraio

Donatella Di Pietrantonio, Gino Castaldo, Bernard Cornwell, Alexandra Zapruder, Adriana Parete, Vincent Monadé, Francesca Genti

Libri Novità Donatella Di Pietrantonio Bella mia (Einaudi, 12€, 182 pagine): l’autrice de L’Arminuta ripropone una dolorosa storia di una donna che all’improvviso si deve reinventare nel ruolo di madre. Era un libro pubblicato (e premiato) nel 2013, ed è stato rieditato oggi con nuova postfazione della scrittrice. Il titolo è ispirato a una canzone abruzzese dedicata a L’Aquila: qui, teatro della tragedia del terremoto, resta orfano di madre l’adolescente Marco, figlio di Olivia, e toccherà alla sorella gemella Caterina occuparsene, mentre il padre, lontano per lavoro, non sa e non può farlo. È la storia di una rinascita, di fatica, di speranza. 

 Gino Castaldo Il romanzo della canzone italiana (Einaudi, 19€, 376 pagine): nella settimana di Sanremo non può mancare un libro dedicato alla musica da uno dei più esperti giornalisti del settore. È un’avvincente racconto dal momento clou della nascita della storia moderna della canzone italiana, che avviene con Domenico Modugno, primo febbraio 1958, che con Nel blu dipinto di blu rivoluziona tutto.

 Bernard Cornwell I guerrieri della tempesta (Longanesi, 167,90€, 378 pagine): nuovo romanzo epico dello scrittore britannico di bestseller d’avventura. La pace prima della ben nota tempesta: infatti a Ceaster la pace è solo momentanea, fino all’arrivo di una flotta norvegese che entra dal fiume Merse, Uhtred scopre subito che il mandante è il re del Mare, Ragnall Ivarson, autoproclamatosi erede d’Inghilterra, e lo scontro, tra famiglie e sul campo, è imminente e prevede delle importanti scelte.

 Alexandra Zapruder I diari dell’olocausto. I racconti e le memorie inedite delle giovani vittime delle persecuzioni naziste (Newton Compton, 9,90€, 520 pagine): è una raccolta toccante e profonda delle storie scritte dai ragazzi durante l’olocausto, adolescenti o poco più che ventenni, costretti a nascondersi a causa delle leggi razziali. Ha vinto il National Jewish Book Award ed è una testimonianza commovente e speciale, sono appunti, racconti in presa diretta, un reportage crudo e profondo visto attraverso gli occhi e i pensieri di questi ragazzi.

 Adriana Parete Giampiero Parete Il peso della neve. Storia della nostra famiglia sotto la valanga di Rigopiano (Mondadori, 18€, 196 pagine): gli autori sono il papà e la mamma della famiglia che la stampa ha ribattezzato come il miracolo di Rigopiano, che con i loro due figli riuscirono a salvarsi dalla tragedia del 18 gennaio 2017, e raccontano quei momenti drammatici. «Da tutto questo» ha detto Giampiero, il papà, «ho imparato quanto è difficile svegliarsi ogni mattina oppressi dall’obbligo di ringraziare Dio, spaventati dalla prospettiva di incrociare lo sguardo di qualcuno che magari là sotto ci ha lasciato la madre o un figlio, oppure angosciati dall’unica vera domanda che continuo a farmi ogni volta che ripenso a quella montagna: perché noi?».

 Vincent Monadé Come insegnare a leggere all’uomo della tua vita (garzanti, 14€, 140 pagine): se volete farlo appassionare alla lettura allora questo è il libro che fa per voi, l’autore infatti dice che l’uomo è un essere semplice. Con qualche accorgimento, con l’aiuto di piccoli escamotage per far leva su passioni e abitudini maschili, potreste riuscire nell’intento.

 Francesca Genti Anche la sofferenza ha la sua data di scadenza (HarperCollins, 15€, 192 pagine): il mondo femminile ha mille sfaccettature, sfumature e nuances, le donne hanno un’età emotiva che cambia col passar del tempo e delle esperienze, e questo libro è una colorita raccolta di poetiche descrizioni di tante donne incontrate dall’autrice in cui ci si può rispecchiare.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .