Libri Novità in circolazione Guida ai titoli 1 febbraio

Da Renzusconi di Andrea Scanzi a Chiamami col tuo nome di Andrè Aciman ritornato in auge dopo il film di Luca Guadagnino

Libri Novità Dario Correnti Nostalgia del sangue (Giunti, 19€, 544 pagine): villette a schiera, centri commerciali di provincia e riservatezza tra vicini, è solo l’inizio di una indagine, ed è lo scenario adatto per l’esperto giornalista di cronaca nera Marco Besana e la giovane Ilaria Piatti che trasformeranno le loro debolezze in impensabili risorse.

 Andrè Aciman Chiamami col tuo nome (Guanda, 17€, 271 pagine): è tornato alla ribalta grazie al film di Luca Guadagnino, ed è il romanzo dell’autore statunitense, esperto ed appassionato delle opere di Marcel Proust, che inizia vent’anni fa in riviera ligure, in vacanza, col diciassettenne Elio e il neolaureato e giovane americano Oliver, ospite nella casa, che in comune hanno le origini ebraiche ma molte passioni che si svelano poco a poco, come la letteratura, i film e le passeggiate. È un film sul desiderio e il tempo, sull’estasi e sul tormento di una passione.

 Andras Forgach Gli atti di mia madre (Neri Pozza, 18€, 400 pagine): una giovane donna israeliana si innamora di un agente segreto, lui lavora a Londra sotto copertura e dalla loro relazione nasceranno tre figli, e che da grandi avranno vite e idee politiche diverse. Quando lui deve interrompere la sua attività e le sue missioni, sarà lei a credere di poterne prendere il posto; a raccontare tutta la storia come voce narrante, sarà proprio uno dei figli, e a scoprire, ormai adulto, chi erano stati i genitori e quali difficili scelte hanno dovuto affrontare.

 Piergiorgi Odifreddi La democrazia non esiste. Critica matematica della ragione politica (Rizzoli, 18€, 208 pagine): in clima di campagna elettorale il matematico e saggista torna in libreria e propone una visione laica della liturgia politica, tra partiti, comizi, tasse e palazzi di potere. Dove inizia il folklore dei riti e delle cerimonie e dove comincia la realtà dell’uso e dell’abuso di potere? Con un’analisi lucida e matematica, ricca di parole chiave, l’autore ci fa addentrare nella democrazia ponendoci di fronte a diversi interrogativi.

 Paola Maugeri Rock and resilienza. Come la musica insegna a stare al mondo (Mondadori Electa, 20€, 187 pagine): la giornalista e conduttrice racconta come prendere spunto dai tanti straordinari artisti da lei incontrati e intervistati, che hanno capacità innata di resistere e di sfidare i propri limiti. Fatica e dolore possono essere trasformati in energia positiva, «”La vita è l’arte dell’incontro”, amava ricordare Vinicius De Moraes e se, a ben guardare, nulla succede per caso, tutti gli incontri nella nostra vita hanno un senso e uno scopo; il più delle volte lo comprendi anni dopo, o magari mai, ma il senso è quello, e nessuno è ancora riuscito a convincermi del contrario».

 Andrea Scanzi Renzusconi. L’allievo ripetente che (non) superò il maestro (PaperFirst, 12€, 177 pagine): nello stile del giornalista del Fatto quotidiano, tra ironia e approfondimento, è in libreria questa analisi sulla somiglianza tra Renzi e Berlusconi, con idiosincrasie e incongruenze nelle loro attività, e parecchie similitudini.

 Giuseppe Conte Sesso e apocalisse a Instanbul (Giunti, 14€, 240 pagine): Giona, libraio genovese in crisi, accetta l’invito di Veronica di andare a Instanbul, lei è sua amica e amante segreta, sposata con un politico, e l’obiettivo del viaggio è una vacanza erotica. Giona è colto e affascinato dalla cultura, e lì incontrerà uno scrittore e un suo amico, mentre Veronica, attratta da uno sconosciuto, farà in modo che le tinte della trama si tingano lentamente di nero.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .