La classifica settimanale dei libri più venduti 21 / 28 gennaio

Podio di E. L. James, Volo e Riley mentre Vargas e Connelly sono le nuove entrate in classifica, e tra le novità spiccano Segre, Roffo, Munro e Andreoli

La classifica settimanale 10 in classifica – Dan Brown Origin (Mondadori, 25€, 564 pagine)

Il protagonista Robert Langdon, professore di simbologia e iconologia religiosa, viene invitato all’evento nell’avveniristico museo Guggenheim di Bilbao dove assisterà alla rivelazione che rimetterà in dubbio dogmi e principi ormai dati come acquisiti. Il futurologo quarantenne miliardario, Edmond Kirsch, suo ex allievo ed amico, e l’affascinante direttrice del museo, Ambra Vidal, saranno due personaggi chiave nell’acclamato giallo thriller dell’autore della serie di bestseller nati da Il Codice Da Vinci.

9 in classifica – Michael Connelly Il lato oscuro dell’addio (Piemme, 19,90€, 368 pagine)

Per un investigatore sempre in attività come lo era Harry, la pensione arriva come una dannazione, e diventare detective privato diventa il suo nuovo ruolo. Il caso in cui va a ficcarsi arriva da un miliardario che lo assume per ritrovare il figlio avuto da una relazione di anni prima e di cui non c’è traccia. Alla ricerca di questo erede comincia una indagine mozzafiato, tra Los Angeles e il Messico, e parecchi segreti inimmaginabili.

8 in classifica – Fred Vargas Il morso della reclusa (Einaudi, 20€, 432 pagine)

Debutta in classifica il noir di Vargas, pseudonimo dell’autrice francese Frédérique Audouin-Rouzeau, con protagonista il commissario Adamsberg costretto ad anticipare il rientro dalle sue vacanze per seguire le indagini su tre omicidi. Apparentemente una serie di circostanze fa pensare ad una serie di incidenti casuali, avvenuti nel sud della Francia e causati dalla reclusa che è una specie particolare di ragno velenoso; il commissario si affiderà all’intuito e alla ricerca approfondita per tentare di risolvere il caso.

7 in classifica – Donato Carrisi L’uomo del labirinto (Longanesi, 19€, 400 pagine)

Con i suoi tre milioni di libri venduti nel mondo è l’autore di thriller italiano più venduto all’estero e dopo il suo best seller La ragazza nella nebbia, da cui è stato tratto anche il film con cui ha debuttato alla regia, resta in classifica con questo suo nuovo noir attraverso cui ci conduce a caccia di mostri, quelli nella mente delle persone. La vittima è una ragazza, rapita e liberata; il dottor Green è un profiler e Genko un investigatore privato e insieme tenteranno di scovare l’uomo del labirinto, il suo carceriere.

6 in classifica – Ilaria Tuti Fiori sopra l’inferno (Longanesi, 16,90€, 350 pagine)

Romanzo noir dall’attacco potente, con un’indagine difficile che inizia tra le montagne, dove è successo qualcosa. Qualcosa di tragico e sconvolgente e che per essere risolto richiede fiuto e talento: «Qualcosa che richiede tutta la mia abilità investigativa. Sono un commissario di polizia specializzato in profiling, e ogni giorno cammino sopra l’inferno. Non è la pistola, non è la divisa: è la mia mente la vera arma. Ma proprio lei mi sta tradendo. Non il corpo acciaccato dall’età che avanza, non il mio cuore tormentato. La mia lucidità è a rischio, e questo significa che lo è anche l’indagine. Mi chiamo Teresa Battaglia, ho un segreto che non oso confessare nemmeno a me stessa, e per la prima volta nella vita ho paura».

5 in classifica – Alessandro Robecchi Follia maggiore (Sellerio, 15€, 400 pagine)

Il giornalista musicale e satirico e autore di spettacoli (MicromegaCuore e per Maurizio Crozza) è da poco tornato in libreria, dopo i successi ottenuti con Di rabbia e di vento e Torto marcio, ed ora entra tra i dieci più venduti in Italia. In una ricca Milano si intreccia la storia di Umberto, elegante signore d’altri tempi, e di due coppie di detective, sulle tracce di un omicidio. La vittima è Giulia, un amore di Umberto di venticinque anni prima, e mentre la trama si tesse le figure si rincorrono in dialoghi e confronti spesso amari, talvolta ironici, altre volte crudi e malinconici su cose perdute e che non torneranno mai più.

4 in classifica – John Grisham La grande truffa (Mondadori, 22€, 310 pagine)

È tornato in libreria l’autore di besteseller legal-thriller, e in questo nuovo 

atteso lavoro Grisham pone come protagonisti tre studenti, Mark, Todd e Zola. I tre ragazzi dopo il corso universitario iniziano a frequentare una scuola di legge a Washington: il loro grande sogno è di sostenere l’esame di avvocato per poi iniziare la carriera legale, ma scopriranno presto tutta la truffa che c’è dietro, e tenteranno di smascherarla con un’astuta strategia.

3 in classifica – Lucinda Riley La ragazza delle perle. Le sette sorelle (Giunti, 15,90€, 672 pagine)

L’autrice irlandese è tornata con un nuovo romanzo, una storia corale al femminile, in questo che è il quarto libro della serie bestseller da dieci milioni di copie vendute nel mondo, di cui un milione solo in Italia. Londra, inizio Novecento, CeCe che ha lasciato sua sorella Star ad un nuovo amore e alla sua nuova famiglia e così decide di partire per la Thailandia, dove troverà un giovanotto particolare come lei, ma molto misterioso. Intanto Kitty arriva in Australia come dama di compagnia in una ricca famiglia di commercianti di perle. Il suo destino si intreccerà con quelli dei fratelli Drummond e Andrew. Da caso editoriale la saga delle sette sorelle presto diventerà una serie hollywoodiana di ben 70 puntate.

2 in classifica – Fabio Volo Quando tutto inizia (Mondadori, 19€, 180 pagine)

Si alterna in vetta con Darker, ma resta ancora uno dei libri tra i più venduti, questa storia di un amore che sembra che ci capisca senza sforzo, ed è subito incanto. E qui sta anche la forza dell’autore bresciano, che sa colpire e attrarre col suo modo di parlare che sembra diretto proprio a noi, e infatti così accade nello sviluppo della trama. Fino a quando arriverà il momento di chiedersi se le persone che incontriamo servono a capire chi dovremo diventare e se ciò che è importante inizia quando sembra finito tutto.

1 in classifica – E. L. James Darker. Cinquanta sfumature di nero raccontate da Christian (Mondadori, 19€, 580 pagine)

È ancora al top la tanto attesa storia tra Christian Grey e Anastasia Steele, diventata poi anche film con Cinquanta sfumature di grigio, che ha infiammato pubblico editoriale e platee, non solo femminili. Questa volta però la narrazione è fatta dal punto di vista maschile, quello di Christian, con tutti i suoi desideri e i suoi demoni, per la versione più oscura e profonda, appunto Darker, delle ben note Cinquanta sfumature.

7 titoli a caccia di classifica: rivelazioni e novità fresche di stampa

 Liliana Segre Fino a quando la mia stella brillerà (Piemme, 9,90€, 200 pagine): dalla neosenatrice a vita, sopravvissuta all’orrore del nazismo, arriva questo libro per i più piccoli (da 11 anni), che comincia con la piccola Liliana a cui dicono una sera che non potrà più andare a scuola il giorno dopo. Lei che non sapeva nemmeno di essere ebrea comincia ad essere emarginata, la famiglia resta senza casa e provano a fuggire ma Liliana a 13 anni viene deportata ad Auschwitz, è il 1944 e la partenza è dal binario 21 della stazione di Milano, sarà lei l’unica bambina a tornare indietro, e racconta di come si faceva forza per sperare di poter tornare indietro. Con la prefazione di Ferruccio de Bortoli, è la prima volta che la sua storia viene raccontata in un libro per ragazzi.

 Joseph Roffo Un sacchetto di biglie (Bur, 14€, 275 pagine): torna in libreria il bestseller che ha emozionato milioni di lettori, e il film in queste settimane è in sala. Un bambino ebreo di dieci anni, Joseph, vive a Parigi, siamo nel 1941 e lui e il fratellino vanno a scuola e giocano per strada, fino a quando le loro giornate cambiano, la mamma che gli deve cucire la stella gialla sulla giacca, poi a scuola iniziano i problemi con i compagni e gli insegnanti, e la tensione cresce fino a quando la famiglia decide di rifugiarsi in quella parte di Francia ancora libera da quell’ombra lunga e nera del nazismo e della guerra.

 Alice Munro Una cosa che volevo dirti da un po’ (Einaudi, 13€, 271 pagine): attesissima seconda raccolta dell’amata scrittrice, tredici racconti, pubblicata nel 1974 e per la prima volta in Italia, ci sono donne, sorelle e un tempo che passa, scolpisce e che sa delineare i tratti dei destini di queste relazioni.

 Vittorino Andreoli Il silenzio delle pietre (Rizzoli, 19€, 328 pagine): anno 2028, in un mondo dove è impossibile vivere il protagonista decide di scappare, andare lontano dal caos, e qui si immagina un futuro che ha molte analogie col presente. La solitudine cancella le relazioni umane, i sentimenti si spengono, Andreoli coglie perfettamente nel segno nell’individuare uno dei disagi di questo nostro tempo in cui ci si può identificare.

 Alberto Pellai Barbara Tamborini Il metodo famiglia felice. Come allenare i figli alla vita (DeA Planeta, 15€, 250 pagine): dagli autori bestseller un nuovo libro sui rapporti genitori-figli, ma cos’è una famiglia felice? «Una famiglia consapevole ha un progetto e una direzione, non improvvisa le scelte educative e sa sfruttare i momenti chiave della vita».

 Nadia Ciani Roma al femminile. Storie di donne nella toponomastica romana (Ediesse, 18€, 364 pagine): l’autrice prende spunto dalle vie romane per raccontare 40 biografie di donne, di varie epoche e momenti sociali, collegati a quella zona della città. Si tratta di donne che sono state scienziate, cantanti, attrici, sindacaliste, giornaliste, donne del Risorgimento e della Resistenza, è un’occasione per ripercorrere parti della storia, legate alla città di Roma.

 James Patterson L’evaso (Tea, 15€, 311 pagine): un thriller che si snoda nel duello tra un narcotrafficante, Manuel Perrine, che tenta la scalata nell’impero della droga, e  Michael Bennett, l’unico che sia mai riuscito ad arrestarlo, e che per una serie di vicende viene sollevato dall’Fbi dall’incarico, ma che la stessa Fbi sarà costretta a richiamare quando la lotta si farà più cruenta.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .