Di Caprio ha detto si a Tarantino Sarà il protagonista del suo prossimo film

Dopo la lunga pausa dalle scene ha scelto il prossimo progetto del regista, incentrato sulla setta di Charles Manson

Di Caprio La voce girava da qualche settimana ma ora c’è la conferma. Leonardo Di Caprio sarà il protagonista del prossimo film di Quentin Tarantino. Il progetto, che non ha ancora un titolo e le cui riprese inizieranno nella prossima primavera a Los Angeles, sarà incentrato sulla setta omicida guidata da Charles Manson negli anni 70. L’attore premio Oscar ha detto di si e si unirà alla truppa dopo aver terminato un piccolo cortometraggio. Sarà il suo primo film dopo la pausa presasi dopo aver vinto l’agognata statuetta con The Revenant ormai 2 anni fa.

La trama del film sarà all’incirca quella che vi abbiamo riportato tempo fa. Ambientato a Los Angeles nell’estate del 1969, il prossimo film di Tarantino, secondo una fonte che ha letto la sceneggiatura, è incentrato su un attore televisivo che ha avuto una serie di successo e cerca un modo per entrare nel mondo del cinema. La sua spalla e controfigura cerca di fare lo stesso. Gli orribili omicidi di Sharon Tate e di quattro dei suoi amici per mano dei seguaci della setta di Charles Manson fanno da sfondo alla storia.

Cast stratosferico

A parte Leo Di Caprio il resto del cast promette di essere stratosferico.  I nomi più papabili paiono essere quello quasi confermato di Margot Robbie nei panni di Sharon Tate e poi super attori, alla prima prova con Q o di ritorno, come Samuel L. JacksonBrad PittJennifer Lawrence e Tom Cruise .

Sarà il nono e penultimo film di Tarantino (che avrebbe già scelto anche il decimo, il prossimo Star Trek, affiancando JJ Abrams ). Il film verrà prodotto e distribuito da Sony che dopo lo scandalo Weinstein si è accaparrata i diritti. Riprese al via a breve e non mancheremo di mostrarvi le prime foto. Per l’uscita invece molto probabile o i primi mesi del 2019 o poco prima.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .