Helen Mirren

Oh si, adoro la Puglia !

Helen MirrenDopo l’uscita americana ecco arrivare nelle sale italiane ( 18 Gennaio)  Ella & John – The Leisure Seeker  il primo film internazionale di Paolo Virzì, con due grandi attori del cinema come Donald Sutherland ed Helen Mirren, che racconta l’incredibile viaggio di Ella e John, vissuto come se fosse l’ultimo. Lei è malata di cancro, lui di Alzheimer, lui colpito nella mente, lei nel corpo, entrambi disperati, eppure estremamente vivi e divertenti.

Helen Mirren «Non volevo più interpretare ruoli dove si dovesse rappresentare la malattia – racconta e che dimostra molto meno dei suoi 72 anni – A quest’età comincia a mettermi un po’ di angoscia, e invece con Paolo Virzì ho dimenticato questa mia regola. Lui realizza film come piacciono a me, una giusta combinazione di dramma e commedia, come in fondo è la vita ed ha uno sguardo profondo. »

Cosa l’ha convinta del suo personaggio?

Helen Mirren « Amo profondamente Ella. Una donna alla fine della sua vita eppure ancora piena di energia, di desiderio, di curiosità, di voglia di vivere che non si lascia abbattere da nulla

Ma anche una mamma, una donna semplice rispetto al marito, insigne professore universitario

Helen Mirren «Questo distacco culturale fra coppie era molto frequente 50 anni fa, ma credo che lo sia ancora oggi. A molti uomini piace avere un senso di superiorità sulle mogli. Li rende più sereni, sicuri, contenti..»

Sarà per questo che ancora oggi le donne soffrono di discriminazione nei luoghi di lavoro, negli ambienti artistici, e sono penalizzate anche nei compensi?

Helen Mirren «Nonostante tutte le lotte, le vittorie e i grandi cambiamenti, il mondo resta con una mentalità maschile. Secondo il mercato internazionale,  a scegliere in una coppia il film da vedere al cinema, è sempre il maschio. Per questo ancora oggi le attrici sono pagate meno degli uomini, ma è una denuncia che io e Meryl Streep, abbiamo portato alla luce già vent’anni fa! »

Allo stesso modo, è stata la prima a denunciare più di 40 anni fa, un giornalista per le sue pesanti allusioni sessiste ( Intervista riapparsa su Internet e diventata virale)

Helen Mirren « Era il 1975 e mi criticarono tutti, donne e uomini! Oggi non sarebbe stato così perché finalmente il modo in cui vengono trattate le donne è al centro dell’attenzione mondiale, è al centro di ogni conversazione. Certo ci vorranno anni affinché cambi questa cultura, questo approccio, questo uso del potere. Ma quando ero giovane, una donna non poteva neanche leggere le notizie alla radio perché considerata poco autorevole.  E invece ce l’abbiamo fatta, siamo arrivate fin qui e stiamo andando ancora avanti.»

Lei ha una casa in Puglia, una masseria

Helen Mirren «Oh si, adoro la Puglia. Adoro la campagna, gli ulivi, il mare, cerco di passarci tutto il tempo libero che posso. Ma ho un debole per tutto il vostro paese e per il cinema italiano. E soprattutto per due grandissime donne del cinema: Anna Magnani e Monica Vitti.»


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .