Paolo Villaggio Un genio chiamato Fantozzi

Rai Storia rende omaggio ad un grande talento

Paolo Villaggio Il personaggio-maschera  di Fantozzi,  il ragioniere più sfortunato del mondo,  ha cambiato il linguaggio, il costume, il modo di ridere di almeno tre generazioni di italiani, attraversando con  la sua satira grottesca cinquant’anni di spettacolo. Primo dei comici dissacratori ed irriverenti, Paolo Villaggio è stato l’unico ad aver vinto a Venezia un Leone d’oro alla carriera, segnata da enormi successi commerciali con più di 70 film e una trentina di libri.

Un genio della comicità

Paolo Villaggio, un genio chiamato Fantozzi di Flavia Ruggeri – che Rai Cultura propone oggi alle 13.10 su Rai Storia – ricorda un grande artista che ha saputo attraversare con intelligenza vari registri dal comico, al sarcastico, al tragico

Gli schetch con Il professor Kranz e il ragionier Fracchia in Quelli della domenica, le partecipazioni a Canzonissima, Teatro 10, Senza Rete, il  guastatore al Festival di Sanremo condotto da Mike Bongiorno e Sylva Koscina, la serie TV Giandomenico Fracchia – Sogni proibiti di uno di noi, e brani tratti dai film Fantozzi alla riscossa e Fantozzi contro tutti mostrano un talento davvero geniale.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .