David Garrett L’orchestra Rai in festa

Sul podio Ryan McAdams su Rai5

David Garrett Ha iniziato a suonare il violino a quattro anni; a dieci ha debuttato con la filarmonica di Amburgo; a tredici è stato l’artista più giovane di sempre a firmare un contratto in esclusiva con la Deutsche Grammophon. È David Garrett , protagonista del concerto con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai che Rai Cultura propone questa sera alle 23.25 su Rai5. Sul podio è impegnato il direttore d’orchestra americano Ryan McAdams.

David Garrett è uno dei violinisti di maggior successo internazionale: sua caratteristica l’essere capace di raggiungere le giovani generazioni con la mescolanza di elementi provenienti dalla musica colta, pop, rock e rhythm-and-blues.

Un programma nutrito

In programma una scelta di brani dal carattere brillante: in apertura l’Ouverture da Die Fledermaus di Johann Strauss figlio, seguita da due pagine violinistiche di alto virtuosismo, interpretate da David Garrett : la Czárdás di Vittorio Monti e il celebre Capriccio n. 24 di Paganini, proposti nelle versioni con orchestra.

La prima parte della serata si conclude con una suite dalla Carmen, che comprende le pagine più note dell’opera di Bizet. Nella seconda parte si ascoltano i Three dance episodes dal musical On the Town di Leonard Bernstein, la Danza ungherese n. 5 di Brahms, nella versione per violino e orchestra interpretata da David Garrett , le Quattro danze dal balletto Estancia di Alberto Ginastera, il Mambo da West Side Story, ancora di Bernstein, e l’Ouverture dall’operetta Orphée aux Enfers di Jacques Offenbach, con il suo travolgente Can-can. La regia è di Rossella De Bonis.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .