Dino Grandi L’ uomo che sconfisse Mussolini

A Passato e Presente su Rai3

Entrato nel fascismo dopo esser scampato a un attentato, Dino Grandi diventa in poco tempo uno dei leader del fascismo in Emilia-Romagna, pur essendo, sin dal ‘21 spesso su posizioni radicalmente diverse da quelle di Benito Mussolini.

Documenti inediti

Con l’esame di documenti inediti come il Diario di Lisbona, Passato e Presente  – il programma di Rai Cultura in onda giovedì 21 dicembre alle 13.15 su Rai3 e alle 20.30 su Rai Storia – ripercorre la figura di questo fascista Dino Grandi atipico, portatore a più ripresa di una visione alternativa della politica, sia interna che estera. A Parlarne con Paolo Mieli, il professor Francesco Perfetti.

L’alterità di Dino Grandi si manifesta chiaramente nell’ordine del giorno che nella notte tra il 24 e il 25 luglio ’43 porta alla caduta di Mussolini e al ritorno dei pieni poteri alla Monarchia. Una svolta che segna per sempre il futuro non solo del fascismo ma anche della carriera politica di Grandi.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .