Castel Porziano Alla scoperta della Tenuta Presidenziale su Rai5

Una riserva naturale che continua a svelare sorprese e meraviglie

Castel PorzianoUna grande riserva naturale che si estende su una superficie di circa seimila ettari, con oltre tre chilometri di spiaggia ancora incontaminata. Un’area di  grande valore naturalistico, dove la biodiversità è di casa: oltre mille specie vegetali, circa tremila specie animali e duemila tipi di insetti. È la Tenuta Presidenziale di Castel Porziano, che Rai Cultura racconta nel documentario firmato da Davide Savelli per la regia di Graziano ConversanoCastel Porziano ”, in onda oggi pomeriggio alle 17.25 su Rai5.

Un luogo in cui la natura convive con una storia antica, quando la tenuta coincideva per la sua totalità con l’Ager Laurens, che – tra mito e storia – in età romana viene eletto zona privilegiata per le residenze del patriziato romano, le cosiddette “ ville d’ozio ”. A testimoniarlo, i resti della grande villa imperiale di Tor Paterno immersi nel verde della grande tenuta e oggetto di uno scavo archeologico che continua a riservare sorprese e a meravigliare gli studiosi.

Nei secoli successivi la tenuta di Castel Porziano passa alla Chiesa, poi alla famiglia dei Del Nero, a quella dei Grazioli che la vende ai Savoia. Terminata la seconda guerra mondiale, con la fine della monarchia sabauda  e la nascita della Repubblica, la tenuta passa alla dotazione della Presidenza della neonata Repubblica italiana.

Castel PorzianoNel 1999 Castel Porziano viene riconosciuta riserva naturale dello Stato ed assoggettata a un regime di tutela delle aree naturali protette. Questo ne consacra definitivamente il valore ambientale, come uno degli ultimi polmoni verdi del territorio costiero laziale.

Il 20 settembre del 2016, la tenuta apre al pubblico. Un progetto fortemente voluto dal Presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella, che consente ai cittadini di visitare la riserva seguendo vari percorsi, sia a carattere storico e archeologico, sia naturalistico.

Il documentario è un viaggio tra natura e storia all’interno della tenuta, in compagnia di quanti la vivono, la curano e la studiano quotidianamente.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .