Boeing Boeing con Grazia Schiavo al Teatro Roma

Nel ricordo di Tony Curtis, Jerry Lewis e Thelma Ritter la commedia più rappresentata al mondo

Grazia Schiavo Resta in cartellone fino al 7 gennaio al Teatro Roma il nuovo allestimento della commedia Boeing Boeing, di Marc Camoletti, con Giorgio Lupano,  Gianluca Ramazzotti e Grazia Schiavo che ritorna sui palcoscenici italiani dopo quarant’anni dall’ultima produzione allestita nel 1966 da Lucio Ardenzi, con Carlo Giuffrè, Vittorio Sanipoli, Marina Bonfigli e Valeria Fabrizi.

Boeing Boeing è una delle commedie più divertenti e rappresentate nel mondo;  solo a Londra, dal 1965, è rimasta in cartellone per ben sette anni consecutivi, tanto che la Paramount ne produsse un film con Tony Curtis, Jerry Lewis e Thelma Ritter. La commedia poi è tornata sui palcoscenici londinesi in questi anni con un restyling anni 60′ ad opera di Matthew Warchus che ne ha curato uno spassosissimo revival.

Boeing Boeing racconta la storia di un giornalista americano di stanza a Parigi, impenitente e donnaiolo, che intrattiene tre relazioni parallele con hostess di nazionalità diversa.

Grazia Schiavo «Il mio ruolo nello spettacolo è quello di Greta, la hostess tedesca – ci racconta –  Già il fatto di avere il Gr in comune nel nome la dice lunga. Greta approccia  la vita con una dose di palese gr-inta che invece io ritengo sia meglio conservare per le occasioni migliori o peggiori della vita.»

Grazia Schiavo «É una tedesca imponente nella fisicità e nel suo manifestarsi in genere – ci dice sul suo personaggio. – Una degna rappresentante dello Sturm und drang, che ha origini proprio teutoniche. Il suo cuore sogna un amore passionale ma devoto. E se l’oggetto dei suoi desideri, Bernard , non fila liscio, non la ricopre di tutte le attenzioni che sente di meritare, beh lei sa come pretendere il rispetto

Una messa in scena nella versione italiana scoppiettante e divertente con la regia di Mark Schneider che non dimostra i suoi 40 anni e continua a divertire con sorprendente successo.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .