Mano prendi questa mia mano

Comunicare, creare, giocare, lavorare e scoprire con le mani

ManoLa mano comunica con abbracci, accarezza, saluta, protegge, porge.. sono gesti e azioni quotidiane che esprimono comunicazione, affetto, sentimenti d’amore. La mano crea e plasma, dipinge, scolpisce, mima, scrive, volteggia.. sono i gesti e le azioni quotidiane delle espressioni artistiche. La mano gioca e lancia, stringe, prende, ruota, colpisce.. sono i gesti e le azioni quotidiane di coloro che giocano, nuotano, costruiscono. La mano lavora e avvita, sega, assembla, progetta, zappa, falcia, guida, incide, estrae.. sono i gesti e le azioni quotidiane di operai, muratori, chirurghi, dentisti. 

La mano scopre e si muove, enumera sposta, mischia, raggruppa, afferra, appunta,.. sono i gesti e le azioni quotidiane di alpinisti, scienziati, archeologi, biologi. La mano è lo strumento più importante dell’uomo, è l’arto che caratterizza gli esseri umani rispetto a tutti gli altri esseri viventi del creato. Tutte queste abilità manuali non s’improvvisano, sono il frutto di un lungo esercizio che si perfeziona nel corso degli anni.

Strumenti per le mani

L’uso di strumenti e di tecnologie semplici ci aiuta a risolvere i piccoli e grandi problemi della quotidianità. Educa la mano e le abilità manuale. L’intelligenza non è solo un fatto teorico ma un’esperienza concreta e per questo è importante imparare e saper usare… La vanga, la zappa, il rastrello.. strumenti che ci servono per scavare, piantare, raccogliere. Sono gli strumenti di lavoro della terra, saperli usare bene significa produrre cibo. L’ago e il  filo, le forbici, il metro, il ditale.. ci servono per cucire, rammendare, puntare. Sono gli strumenti di lavoro per fare i vestiti che coprono il nostro corpo.

La pentola, il mestolo, il coltello, lo scolapasta, il tegame.. oggetti d’uso quotidiano della cucina. Ci aiutano a preparare con cura i cibi per il nostro nutrimento. La bicicletta, la pompa, la gomma.. è lo strumento più ecologico ed efficace per spostarsi consumando il minimo di energia. La penna, la matita, il quaderno, la cannetta col pennino, i pastelli, i pennelli… offrono a chi studia, crea o scrive, un’infinità di opportunità. Sono gli strumenti più semplici e più efficaci nel lavoro scolastico.

Il binocolo, la lente d’ingrandimento, il microscopio, la macchina fotografica.. sono strumenti per l’esplorazione e la scoperta. Aiutano i nostri occhi  a vedere più lontano, più vicino e con maggiore intensità. La scopa, la pattumiera, la paletta, lo straccio, la pala.. sono gli utensili per le pulizie e l’igiene dell’ambiente in cui viviamo. Il sapone, la spugna, lo spazzolino, l’asciugamano, il tagliaunghie, il pettine.. sono strumenti semplici ed essenziali per la pulizia e l’igiene quotidiana del nostro corpo. La trottola, l’aquilone, le bambole, gli elastici, la palla, il salterello.. sono strumenti e giochi per il divertimento che fanno sperimentare nel concreto e imparare regole, basi scientifiche, trucchi, meccanismi altrimenti difficili da imparare.

Largo alla creativita’… mani in pasta!

Un consiglio per gli acquisti ai genitori che si apprestano a fare un regalo ai propri figli. Le città sono fornite di ottimi negozi in cui trovare buoni giocattoli: le ferramenta. Sempre più ci si scontra con la situazione di bambini che usano poco le mani e che spesso si ritrovano con disturbi psicomotori dovuti al ridotto uso del loro corpo per giocare. Tutti quelli precedentemente elencati sono strumenti che, se usati correttamente, sono ottimi per educare alle abilità manuali e alla creatività. Non c’è bambino che non apprezzi costruire da sé i propri giocattoli.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .