House of Cards 6 confermata e ufficialmente senza Kevin Spacey

Sarà la stagione finale, composta da appena 8 episodi e Robin Wright sarà l’unica protagonista

house of cardsHouse of Cards 6 si farà. Dopo le interminabili polemiche sulle molestie sessuali che hanno travolto il suo protagoniosta, Kevin Spacey, che per ben 5 stagioni di grandissimi successi ha ricoperto il ruolo del presidente corrotto e manipolatore Francis Underwood, il futuro della serie era stato messo in serio dubbio. Nei piani degli autori la sesta stagione sarebbe stata comunque l’ultima della serie, ma tutto considerato le cose si stavano facendo molto complesse. Continuare con Spacey e rischiare di subire proteste e boicottaggi? Eliminare radicalmente il personaggio? Eliminarlo in qualche modo dopo la prima puntata? Alla fine ha prevalso l’opzione due.

A confermare la voce è stato Ted Sarandos, presidente di Netflix. Ci sarà una sesta e ultima stagione, composta da 8 episodi (5 in meno delle altre stagioni) e unica protagonista sarà Claire Underwood, diventata presidente nella quinta stagione, interpretata da Robin Wright, autrice e regista di alcuni episodi in passato. Sarandos ha commentato “Siamo molto eccitati di poter dare una conclusione alla serie dopo che tanti collaboratori come gli stessi fans, avevano paura che la serie si sarebbe troncata così bruscamente dopo le accuse di molestia a Kevin Spacey“.

Da dove riprenderà House of Cards ?

Le riprese inizieranno nei primi mesi del 2018. Come verrà tagliato il personaggio di Spacey è ancora tutto da vedere. La quinta stagione si era conclusa con l’impichmente del presidente Underwood e le sue conseguenti dimissioni per evitare ripercussioni. La carica era quindi passata nelle mani del suo vice, proprio la moglie e first lady Claire. Francis invece avrebbe scelto una carriera nel privato, in modo da poter manovrare e corrompere da una posizione defilata ma comunque molto potente, magari sfruttando il proprio “uomo” alla Casa Bianca.
Ora questa sottotrama verrà facilmente eliminata o al suo posto subentrerà un nuovo personaggio molto legato agli Underwood. Tutto da vedere anche se Francis morirà davvero o sarà semplicemente non più menzionato. Certo che non parlarne più sarà strano, per usare un termine caro alla lingua inglese, Underwood-Spacey sarà il classico elefante nella stanza.