La classifica settimanale dei libri più venduti 26 novembre / 2 dicembre

Volo, Allende, Mancuso e Nuzzi: romanzi, gialli e noir sono al top, ma piacciono anche temi come spiritualità e attualità

classifica 10 in classifica – Vito Mancuso Il bisogno di pensare (Garzanti, 16€, 188 pagine)

Il noto teologo ed editorialista di Repubblica si affaccia in classifica con questo saggio coinvolgente sui grandi temi dell’umanità, che ci guida e ci orienta spaziando dallo scopo da dare a noi stessi all’urgente bisogno dal sapere cosa vogliamo veramente per noi; il nostro bisogno di pensare che si fa desiderio di vita, la nostra necessità di essere pronti davanti ad una scelta, il desiderio di pace interiore.

in classifica – Stephen King Owen King Sleeping beauties (Sperling & Kupfer, 21,90€, 652 pagine)

Il maestro dell’horror è tornato con questo libro scritto a quattro mani col figlio Owen, una favola nera, una trama ricca di personaggi unici, potenti, sconvolgenti. «C’era una volta Dooling… », una piccola città dove c’è un carcere all’avanguardia e destinato solo a donne, in cui lo psichiatra del penitenziario svolge la sua routine a contatto con pericolose criminali, fino all’arrivo della notte in cui è annunciato l’arrivo della Regina Nera e uno strano omicidio viene segnalato alla polizia.

8 in classifica – Zerocalcare Macerie prime (Mondadori, 17€, 192 pagine, fumetti)

È il primo atto di una storia corale, realizzato dal noto fumettista, molto attivo – matita in mano – tra impegno sociale e politico (come nell’esperienza di Kobane calling) e racconta di come sono cambiati i suoi personaggi negli anni, in un tempo a fumetti e in un tempo reale, come quello nostro.

7 in classifica – Autori Vari Un anno in giallo (Sellerio, 16€, 484 pagine)

Entra in classifica questo libro corale, fatto di 12 racconti per ogni mese, in cui ciascun ogni autore ha scelto di ambientare il proprio giallo. Agnello Hornby, Aykol, Camilleri, Costa, Giménez-Bartlett, Malvaldi, Manzini, Piazzese, Recami, Robecchi, Savatteri, Stassi, con i loro tanti personaggi, da Montalbano a Lamanna e La Marca, da Vince Corso al vicequestore Schiavone, e debuttano anche due nuovi personaggi, l’avvocato Cornelia Zac (Simonetta Agnello Hornby) e Angela Mazzola, poliziotta della Mobile di Palermo (Gian Mauro Costa).

6 in classifica – Alessandro D’Avenia Ogni storia è una storia d’amore (Mondadori, 20€, 324 pagine)

D’Avenia è uno degli autori del momento e ad un anno dal suo recente successo L’arte di essere fragili (presente ancora tra i titoli più venduti, in cartaceo e digitale), l’autore resta saldamente in classifica con questo nuovo lavoro che parte da una domanda: l’amore salva? A questo interrogativo tenta di dare risposta attraverso 36 storie di donne e dei loro amori, compagne di vita di grandi artisti o artiste loro stesse, con la loro umanità e straordinarietà, in una avvincente narrazione perché «Noi siamo e diventiamo le storie che sappiamo ricordare e raccontare a noi stessi».

in classifica – Dan Brown Origin (Mondadori, 25.00€, 564 pagine)

Il protagonista è sempre Robert Langdon, il professore di simbologia e iconologia religiosa, viene invitato all’evento nell’avveniristico museo Guggenheim di Bilbao dove assisterà alla rivelazione che rimetterà in dubbio dogmi e principi ormai dati come acquisiti. Il futurologo quarantenne miliardario, Edmond Kirsch, suo ex allievo ed amico, e l’affascinante direttrice del museo, Ambra Vidal, saranno due personaggi chiave nel nuovo giallo thriller dell’autore della serie di best seller nati da Il Codice Da Vinci.

4 in classifica – Gianluigi Nuzzi Peccato originale (Chiarelettere, 18,60€, 320 pagine)

Il giornalista che ci ha guidato tra Vaticano SpaSua Santità e Via Crucis, tre libri inchiesta, propone nel suo nuovo libro una ragnatela di storie, a partire da documenti inediti e carte riservate dell’archivio dello Ior. E non mancano le testimonianze sorprendenti e tasselli di verità che sono stati per anni solo grandi e angosciosi punti interrogativi, come il noto caso di Emanuela Orlandi, tra poco chiare operazioni finanziarie e lingotti d’oro.

3 in classifica – Gianfranco Carofiglio Le tre del mattino (Einaudi, 16.50€, 176 pagine)

Un padre ed un figlio percorrono la loro storia e il loro viaggio è l’occasione per sviluppare un percorso ricco di commoventi scoperte. Siamo nei primi anni Ottanta, Antonio è un liceale introverso e suo padre è un importante matematico, i loro rapporti non sono mai stati facili ma qualcosa li unisce: il figlio che soffre di crisi epilettiche dovrà fare un esame particolare consigliato dal medico francese che lo ha in cura, e quindi i due partono per Marsiglia. Il test del ragazzo consiste nel restare sveglio per 48 ore, ma la vera prova inaspettata è l’incontro tra i due, un viaggio allegro e struggente sullo sfondo di una magica città.

2 in classifica – Isabel Allende Oltre l’inverno (Feltrinelli, 18,50€, 304 pagine)

Sono tre i destini che l’autrice intreccia in questo romanzo coinvolgente che vira parecchio su temi di attualità, tra identità americana e speranze, in un’atmosfera thrilling in cui i protagonisti sono un professore universitario americano, che per un banale incidente in auto entra in contatto con una straniera, arrivata negli Stati Uniti illegalmente dal Guatemala, e la vicina di casa, una donna cilena con un passato complicato.

1 in classifica – Fabio Volo Quando tutto inizia (Mondadori, 19€, 180 pagine)

Ancora tra i libri che piacciono di più, questa storia di un amore che sembra che ci capisca senza sforzo, ed è subito incanto. E qui sta anche la forza di Fabio Volo, che sa colpire e attrarre col suo modo di parlare che sembra diretto proprio a noi, e infatti così accade nello sviluppo della trama. Fino a quando arriverà il momento di chiedersi se le persone che incontriamo servono a capire chi dovremo diventare e se ciò che è importante inizia quando sembra finito tutto.

7 titoli a caccia di classifica: rivelazioni e novità fresche di stampa

 

Salvo Noè Vietato lamentarsiAgisci per cambiare in meglio la tua vita e quella degli altri (SanPaolo, 14,50€, 176 pagine): dall’ideatore del noto cartello che piacque a Papa Francesco (che oggi tiene appeso alla porta del suo studio) arrivano alcuni suggerimenti per vivere meglio. Con la sua esperienza di psicologo e psicoterapeuta Noè fornisce strumenti e riflessioni: serenità, calma, entusiasmo, gratitudine, responsabilità, alcuni punti per sviluppare la gioia di vivere e migliorare la propria e la vita degli altri.

Gianluca Gallo Finché regge il cuore (Rizzoli, 12,90€, 235 pagine, ed illustrata): l’amore tra incertezze e bisogni, abbandoni e sguardi, piccoli gesti di ogni giorno capaci di slanci di affetto, attraverso i suoi disegni l’autore ci conquista perché, come attraverso uno specchio, vediamo più da vicino gli altri e noi stessi.

Corrado Augias Questa nostra Italia. Luoghi del cuore e della memoria (Einaudi, 20€, 250 pagine): nel bene e nel male ci sono tratti che ci fanno riconoscere in tutto il mondo e Augias ci porta a scoprire il nostro carattere “italiano”, attraverso un percorso storico, di memorie e racconti, e con la sua storia personale, che lo ha portato dalla Libia a Roma, e poi tra nord e sud, da Trieste, Bologna, Palermo, Milano, l’Italia delle città ma anche delle province.

Antonio Albanese Lenticchie alla julienne (feltrinelli, 15€, 176 pagine): l’attore comico e regista offre un assaggio divertente della vita e delle opere (gastronomiche) dello chef Alain Tonné, il mondo della cucina e le sue ispirazioni, «Prendete le lenticchie, precedentemente selezionate da due vergini altoatesine, e tagliatele alla julienne, prendendovi cura delle vostre dita, anche se dieci sono sempre state obiettivamente inutili».

Adessoscrivo Dieci magnitudo (New book, 15€, 208 pagine): un romanzo sul contrasto tra mente e cuore, sulla quotidiana guerra tra il dolore che reste e si conserva e l’amore da donare e che ci libera, la storia di un amore nato per caso e che pian piano si scoprirà avere legami fortissimi.

Jovanotti Sbam! Il diario di viaggio di Jovanotti e del nuovo album (Mondadori, 18€, 180 pagine): in contemporanea all’uscita del suo nuovo disco Jovanotti Oh, vita!, prodotto da Rick Rubin, pubblica questo diario, con molte immagini inedite, in cui si racconta molto e porta il lettori con sé in questo viaggio, fino alla realizzazione del nuovo album, descrive la sua avventura musicale e le sue visioni.

Giorgio Falco Ipotesi di una sconfitta (Einaudi, 19,50€, 379 pagine): è un romanzo autobiografico che parte dal racconto del mondo del lavoro del secolo scorso, la crescita di un ragazzo, dall’ammirazione per il padre, e che passa poi di mestiere in mestiere, con orgoglio, umiltà e dignità.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .